Previsioni dividendo Intesa Sanpaolo 2014 e 2015

Le previsioni di JP Morgan sul dividendo che sarà distribuito nel corso del prossimo biennio da Intesa Sanpaolo.





intesa
Scritto da: in Dividendi il 07 / apr / 2014

Gli analisti di JP Morgan, in un recente report pubblicato dopo la diffusione dei risultati realizzati nel corso dell’esercizio 2013 da Intesa Sanpaolo, hanno rivisto le previsioni sull’utile per azione dell’istituto bancario per quest’anno e per il prossimo.

In particolare, soprattutto in considerazione di un’aliquota fiscale più bassa, le stime dell’eps per quest’anno sono state incrementate del 5% circa, mentre quelle per il prossimo anno del 13%. Di conseguenza, il prezzo obiettivo sul titolo è stato portato da 1,83 euro a 2,50 euro, mentre è stata confermata la raccomandazione “neutral” soprattutto in considerazione del fatto che il titolo è scambiato attualmente a 1,1 volte il rapporto prezzo-valore patrimoniale netto 2015 e a 15 volte il rapporto prezzo-utile 2015.

Nel loro report, inoltre, gli esperti di JP Morgan hanno anche formulato le loro previsioni sul dividendo destinato agli azionisti nel corso del prossimo biennio. Al riguardo, in particolare, gli analisti ritengono che la solida posizione di capitale della banca consentirà la distribuzione di dividendo più elevato nel corso dei prossimi anni, pertanto hanno aumentato le stime sul dividendo per azione a 0,09 euro per il 2014 e a 0,12 euro per il 2015, con una distribuzione complessiva pari rispettivamente a 1,5 miliardi di euro e a 2 miliardi di euro.

Le nuove previsioni, hanno spiegato gli esperti della banca d’affari, tengono conto del tax rate più basso (38% nel 2014 e 35% negli anni successivi) e del minore margine di interesse, inoltre inglobano la guidance di Intesa Sanpaolo e l’effetto negativo del repricing sul portafoglio sovrano.

chiusura
2.498
variazione
0.082(+3.39%)
APERTURA
2.46
MASSIMO
2.508
MINIMO
2.456
AGGIORN.
18/12/14 17:39
TIPO:
PERIODO:

Leggi anche


Andamento Azionario

Indice:

Leggi anche