Valoreazioni
Pubblicato da: Investitore - il: 22-02-2017 17:02 Aggiornato il: 04-11-2017 10:07

Indici di Borsa: cosa sono e come investire

Tutti sanno, per sommi capi, cosa sono gli indici di Borsa mentre solo in pochi sono a conoscenza di come investire con gli indici di Borsa (trading Cfd sugli indici o opzioni binarie sugli indici). Questa piccola guida proverà a dare rispondere precise a tutti e due i citati interrogativi. Per capire come investire con gli indici di Borsa, infatti, è assolutamente necessario prima dare una definizione precisa di cosa sia un indice di Borsa.

Nel linguaggio corrente quando si parla di indice di Borsa, il pensiero va al Ftse Mib, al Dow Jones americano o a tutti gli altri indici delle piazze occidentali. Si tende, quindi, a fare degli esempi senza però chiarire cosa è un indice di Borsa. Rispondere a questa domanda significherebbe anche descrivere come si calcola un indice di Borsa. In altre parole quella variazione positiva (o negativa) che emerge in chiusura di seduta, a cosa corrisponde? A senso si può affermare che l’andamento degli indici di Borsa è una sorta di media ma questa considerazione è comunque approssimativa.

Per chiarire tutti questi aspetti, la prima domanda a cui rispondere non può che essere cosa sono gli indici di Borsa.

Indici di Borsa cosa sono

 

Gli indici di Borsa sono panieri di azioni. Ciascun indice è formato da un numero variabile di titoli. Esistono indici di Borsa che sono formati da poche decine di titoli, ed altri che ne raggruppano centinaia. La presenza di specifici titoli in un singolo indice di Borsa non è casuale. Esistono quindi dei criteri rigorosi sul perchè un indice di Borsa ingloba proprio quel titolo e non un altro.

Il criterio fa riferimento a tutta una serie di parametri numerici molto precisi che riguardano la capitalizzazione della società quotata. Un altro discrimine è rappresentato dal settore di riferimento. L’indice Nasdaq della Borsa Usa, ad esempio, ingloba solo i tecnologici.

Indici di Borsa come funzionano

 

 

Gli indici di Borsa come funzionano? Questa domanda rappresenta il complemento di un altro interrogativo che in molti sono soliti porsi: come si calcola un indice di Borsa? Senza scendere nelle formule matematiche che poco interessano a chi punta all’investimento, proviamo a fornire una spiegazione che sia quando più semplice possibile.

Gli indici di Borsa sono il frutto di una media sull’andamento dei titoli inclusi nello stesso paniere. Questa media non è da intendersi in senso tradizionale ma bensì come media ponderata. In pratica i titoli con più elevata capitalizzazione hanno un peso maggiore sull’andamento dell’indice di Borsa. Oltre alla capitalizzazione ci sono poi altri elementi che vanno ad impattare sui “punti” dell’indice.

Indice di Borsa come si calcola

Le modalità di calcolo di un indice di Borsa definiscono il tipo di indice. Più nel dettaglio, esistono tre diversi tipi per calcolare un indice di Borsa.

  • Indici equally weighted: il calcolo viene effettuato sulla base di una semplice media. Questo significa che, a prescindere dalla capitalizzazione, tutti i titoli hanno lo stesso peso.
  • Indici price weighted: il calcolo viene effettuato sulla base di una media ponderata. Questo significa che il peso di ogni titolo è direttamente proporzionale al prezzo del titolo stesso e non alla sua capitalizzazione.
  • Indici value weighted: il calcolo viene effettuato sulla base di una media ponderata. Concretamente viene attribuito maggior peso a quei titoli le cui società di riferimento hanno una più alta capitalizzazione. Gli indici value weighted sono i più diffusi al mondo. Fanno parte di questa categoria il tedesco Dax, l’inglese Ftse 100 e l’italiano Ftse Mib.

Indici di Borsa come si leggono

Leggere un indice di Borsa è semplicissimo. Sono già i colori che aiutano a comprendere quello che è l’andamento di un dato paniere. Se l’indice di Borsa è colorato di rosso, allora si è registrata una flessione rispetto al dato precedente. Se l’indice di Borsa è colorato di verde, allora si è registrata una variazione positiva. Aumento e calo degli indici di Borsa sono calcolati sempre in base alla chiusura precedente.

Questo aspetto è molto importante quando si comprendere come si leggono gli indici di Borsa. Per fare un esempio, il dato di un indice all’apertura delle contrattazioni, esprime la variazione rispetto alla chiusura della sera precedente.

Indici di Borsa grafici

I grafici sono lo strumento principale attraverso il quale valutare gli indici di Borsa. Indipendentemente dalla borsa di riferimento, i grafici possono essere di due tipi:

  • grafici indici di Borsa storici
  • grafici indici di Borsa in tempo reale

I primi, come si intuisce dalle stesse parole, inquadrano quello che nel gergo è lo storico ossia l’andamento dell’indice di Borsa in un dato periodo. La scelta dell’intervallo di tempo dipende da quelli che sono gli obiettivi di chi consulta i grafici. Solitamente si consulta un grafico storico per rilevare quelli che sono stati i minimi e i massimi toccati dall’indice di Borsa in un intervallo passato.

I grafici degli indici di Borsa in tempo reale, invece, non necessitano di alcun intervento da parte dell’utente. Essi fotografano quello che è l’andamento real time dell’indice. Solitamente le impostazioni che vengono fornite di default allargano l’orizzonte temporale all’intera giornata. Gli indici di Borsa in tempo reale, quindi, fotografano l’andamento delle contrattazioni minuto per minuto. Nella quasi totalità dei casi, poi, i risultati forniti sono ritardati di circa 15 minuti. Solitamente gli indici di Borsa in tempo reale vengono cercati anche con le parole indici di Borsa oggi. La sostanza non cambia.

Indici di Borsa elenco

Gli indici di Borsa sono tantissimi. Per avere un’idea della quantità degli indici di Borsa che sono oggi presenti sul mercato mondiale, basta tenere in considerazione quello che è il numero totale delle borse attive. La maggior parte degli indici di Borsa, però, è completamente sconosciuta. E’ questo il caso di tantissimi indici di Borsa esteri che fanno riferimento a piazze prive di importanza come sono quelle di molti paesi africani, asiatici, sudamericani.

Un elenco completo di tutti gli indici di Borsa, quindi, serve a poco in termini di investimento. La prospettiva cambia se la ricerca indici di Borsa elenco punta ad individuare solo quei panieri su cui è possibile investire. Dove è possibile trovare quello che a tutti gli effetti è uno strumento di trading online?

Le strade a disposizione sono due. O si consultano quei siti che forniscono il calendario macro completo come Investing.com oppure si punta sulle piattaforme di broker.

Per semplificare il lavoro di ricerca dei nostri lettori, abbiamo consultato per voi la composizione degli elenchi degli indici di Borsa proposta dai vari broker.

Tra le più complete in assoluto c’è quella di Plus500, la nota piattaforma di Cfd Trading che consente di investire sull’andamento degli indici. Per conoscere gli indici di Borsa in elenco è sufficiente consultare la sezione Indici della piattaforma. Il servizio è assolutamente gratuito e free.

CONTO DEMO

Prova Plus500 con una demo gratuita

Aprim un conto demo gratuito su Plus 500 per fare trading di Cfd sui migliori indici di Borsa! Scopri come è facile investire sugli indici di borsa con un broker regolamentato ed autorizzato!

Indici di Borsa italiana

Stando in Italia, è ovvio che l’attenzione degli investitori del nostro paese sia rivolta sopratutto agli indici di Borsa italiana. Il più famoso tra gli indici di Borsa italiani è il Ftse Mib che include le società a maggiore capitalizzazione. Oltre a quello che è considerato come il paniere di riferimento abbiamo poi altri indici. Ecco, nel dettaglio, l’elenco dei più importanti indici della Borsa Italiana:

  • FTSE MIB
  • FTSE IT All-Share
  • FTSE IT Mid Cap
  • FTSE IT All Capped
  • FTSE IT Star
  • FTSE IT Micro Cap
  • FTSE IT Small Cap

Indici di Borsa europei

Gli indici di Borsa europei non hanno tutti la stessa importanza. Il peso maggiore è detenuto dalle piazze di quelle che sono poi le principali economie dell’Eurozona vale a dire Francia e Germania. Molto importanti, nonostante l’imminente avvio della Brexit, sono anche gli indici di Borsa inglese. A voler fare una scala in base a volumi degli scambi e peso internazionale, gli indici della borsa della Gran Bretagna sono i più importanti in tutta Europa. Essi, a livello di importanza mondiale, si collocano alle spalle della sola Borsa di Wall Street.

Gli indici di Borsa europei si dividendo in due categorie: indici di Borsa europei area Euro e indici di Borsa europei area non Euro. Il discriminante è rappresentato dalla presenza o meno di quel mercato nell’area della valuta comune.

Elenco indici di Borsa europei

Per comodità di consultazione proponiamo due elenchi: indici di Borsa europei area Euro e indici di Borsa area non Euro.

  • Amsterdam AEX Amsterdam
  • Bruxelles BEL 20  Bruxelles
  • Parigi CAC 40 Parigi
  • CDAX Francoforte
  • CLASSIC ALL SHARE Francoforte
  • DAX 100 Francoforte
  • DAX 30 Francoforte
  • DIVDAX Francoforte
  • GERMAN ENTREPRENEURIAL Francoforte
  • Madrid IBEX 35  Madrid
  • MIDCAP MARKET Francoforte
  • Helsinki OMX HELSINKI 25 Helsinki
  • Helsinki OMX HELSINKI PI Helsinki
  • PRIME ALL SHARE FrancoforteLisbona PSI-20  Lisbona
  • SDAX Francoforte
  • TECHNOLOGY ALL SHARE Francoforte
  • Euro Stoxx Net Return DJ Stoxx
  • Stoxx EUROSTOXX DJ Stoxx
  • Stoxx EUROSTOXX 50  DJ Stoxx
  • Stoxx STOXX 50 DJ Stoxx

Indici di Borsa europei area non Euro

 

  • Londra FTSE 100 Londra
  • Londra FTSE ALL SH Londra
  • Londra FTSE 250 Londra
  • Copenhagen OMX COPENHAGEN 20 Copenhagen
  • Copenhagen OMX COPENHAGEN PI Copenhagen
  • Stoccolma OMX STOCKHOLM 30 INDEX Stoccolma
  • Zurigo SMI Zurigo

Indici di Borsa asiatici

Gli indici di Borsa asiatici sono tantissimi ma il numero delle borse che ha una certa importanza è comunque limitato. A conti fatti, infatti, solo la Borsa di Tokyo e quelle cinesi sono seguite dagli investitori internazionali. Ecco l’elenco degli indici di Borsa asiatici:

  • Nikkei 225
  • BSE Sensex
  • Nifty 50
  • Hang Seng
  • S&P/ASX
  • KOSPI
  • KOSPI 50
  • SET All-Share
  • Taiwan Weighted
  • STI Index
  • PSEi Composite
  • Karachi 100
  • HNX 30
  • VN 30
  • KLCI
  • KASE

Indici di Borsa Usa

Gli indici di Borsa americana sono quelli più importanti al mondo. Questo innegabile primato deriva da due diversi elementi: il peso geopolitico ed economico degli Usa e il valore del dollaro a livello internazionale.

Gli indici della Borsa degli Stati Uniti sono i seguenti:

  • Dow Jones
  • NASDAQ 100
  • NYSE Composite
  • AMEX Composite 2.478,27+0,4%

Investire in indici di Borsa

 

E’ opinione diffusa che investire sugli indici di Borsa sia più semplice che investire in azioni. Fermo restando che comunque investire in Borsa non è mai un gioco, cerchiamo di capire i motivi alla base di questa maggiore fattibilità dell’investimento sugli indici. Per investire in azioni è necessaria una conoscenza specifica delle vicende del titolo finito nel mirino.

Prima di comprare azioni di una qualsiasi quotata sarà necessario effettuare un’analisi tecnica, un’analisi fondamentale e ancora sarà necessario allargare il discorso al settore di riferimento, ai competitor e al contesto generale. Come è evidente, quindi, le valutazioni a cui un investitore è chiamato sono tantissime.

Investire in indici di Borsa, invece, è molto più semplice. L’investitore, infatti, è interessato non all’andamento della singola società ma a quello di tutto il paniere di riferimento. Questo significa che una grande attenzione dovrà essere dedicata al contesto generale. Prima di investire in un indice di Borsa anzicchè in un altro, quindi, è bene guardare ai dati macro dello specifico paese ed effettuare un’analisi tecnica usando i grafici storici.

Altri elementi di valutare prima di investire in indici di Borsa sono:

  • Forex
  • Quotazione petrolio

Per investire in indici di Borsa è necessario andare in banca e seguire una lunga procedura molto simile a quella dell’investimento in azioni. Questa strada presenta una serie di costi e di spese che vanno poi ad impattare su quello che è il profitto.

Opzioni binarie su indici di Borsa

Le opzioni binarie su indici di Borsa sono il metodo più semplice per guadagnare oggi con l’andamento complessivo dei mercati. Questa semplicità deriva dalla natura stessa del trading binario. Molto spesso, infatti, quando ci si chiede cosa sono le opzioni binarie, la risposta che viene fornita è secca e immediata: semplici scommesse sulla variazione (positiva/negativa) di un asset al termine di un intervallo di tempo prescelto.

Per investire con le opzioni binarie su indici di Borsa, quindi, è necessario semplicemente puntare una certa somma sul rialzo o sul ribasso dell’indice al termine di un intervallo di tempo. Nel caso in cui la previsione si riveli esatta, si avrà un profitto pari alla somma investita. Nel caso in cui la previsione si riveli in esatta, si avrà invece una perdita.

Il meccanismo di funzionamento del trading binario sugli indici di Borsa è semplicissimo. Attenzione però perchè semplicità non significa fortuna. Pensare di comprare un’opzione binaria su un indice di Borsa e puntare su un rialzo della quotazione confidando nella fortuna significa commettere un grave errore. Se il vostro approccio al trading binario sugli indici di Borsa è questo, allora forse è meglio lasciar perdere il mondo delle opzioni binarie.

In caso contrario, invece, leggete questo consiglio su come guadagnare con le opzioni binarie sugli indici di Borsa.

In questo tipo di investimento, il timing è tutto e la volatilità è un’arma a doppio taglio. Ammettiamo quindi che il Ftse Mib sia incappato in una mattinata avara di variazione. La presenza di alcune indicazioni macro nel primo pomeriggio, sembra suggerire un cambio di rotta al rialzo del Ftse Mib. Come approfittare di questa “previsione”?

L’idea migliore è quella di comprare un’opzione call sull’indice Ftse Mib con scadenza pochi minuti dopo la diffusione del dato macro. Ovviamente non sta scritto da nessuna parte che l’opzione binaria determini un profitto ma il guadagno è comunque possibile. E’ in situazioni come queste che si comprendono i vantaggi di fare trading binario sugli indici di Borsa.

Per vostra sicurezza vi invitiamo prima di fare trading con denaro reale, di mettervi alla prova con un conto demo. Scegliete sempre broker autorizzati per non incappare in truppe. Operare con un conto demo mi permetterà di conoscere tutti i trucchi per scommettere con le opzioni binarie sugli indici di Borsa.

Migliori Broker Opzioni Binarie
# Broker Dettagli
1IQ Option Licenza:
*Payout: 92%
Deposito min: 10$
DEMO
Opinioni IQ Option 5 stelle
2BDSWISS Licenza:
*Payout: fino ad un max. di 85%
Deposito min: 100 €
VAI
Opinioni BDSWISS 5 stelle
*per singolo trade vincente

Trading CFD indici

Un altro modo per investire in indici di Borsa senza passare dalla banca è il trading di Cfd. Tutti i migliori broker propongono, tra i mercati su cui fare trading, anche alcuni indici di Borsa. Investire in indici di Borsa da casa attraverso il trading di Cfd è semplicissimo e molto comodo. Fondamentalmente, infatti, è necessaria solo una buona connessione internet e l’attivazione di un conto.

I vantaggi del trading di Cfd sugli indici di Borsa non riguardano solo la comodità delle operazioni ma anche il costo. Non esistono, infatti, spese e commissioni sul trading di Cfd e questo è ovviamente un punto a favore rispetto agli investimenti tradizionali.

CONTO DEMO

Demo gratis con Markets.com

Approfitta subito del conto demo gratuito offerto da Markets.com e inizia a fare trading di Cfd sui migliori indici di Borsa!

Indici di Borsa i migliori per fare Cfd Trading

Quali sono gli indici di Borsa migliori per fare Trading con i Cfd? Ogni giorno gli investitori che si pongono questa domanda sono tantissimi. Diciamo subito che una risposta precisa a questo interrogativo non esiste. Quando si cerca un indice di Borsa per fare trading di Cfd, infatti, vanno tenuti in considerazione molti fattori.

Anzitutto è necessario avere piena conoscenza di quella borsa e dell’economia che ci sta dietro. La conoscenza deve riguardare anche gli orari di apertura e chiusura della Borsa. La necessità di conoscere gli orari di operatività degli indici è testimoniata dal forte volume di ricerche che si concentrano attorno alle frasi:

Orari Borsa Milano

Orari Borsa Wall Street

Una volta chiarito il contesto di fondo, il passo successivo per trovare i migliori indici di Borsa per fare trading di Cfd è rappresentato dall’analisi tecnica. Devono essere presi in esame, in particolare, i grafici storici. Sulle migliore piattaforme trading, inoltre, è possibile anche effettuare delle comparazioni tra diversi indici di Borsa. E’ sufficienza selezionare gli indici ai quali si è interessati a attendere la composizione del grafico.

Per capire quali sono i migliori indici di Borsa, poi, può essere necessario anche un confronto con gli altri traders. In banca c’è il consulente che fornisce queste informazioni, ma anche nel mondo del trading online non mancano le risorse. Sulla piattaforma di social trading eToro, ad esempio, è possibile scambiare idee di trading e opinioni sui migliori indici di Borsa. Addirittura è anche possibile copiare i migliori traders eToro attivando la funzione Copy Trader. In questo modo l’investitore può guadagnare grazie alla sua bravura nel trovare i traders più bravi.

Per sperimentare questa importante funzione consigliamo di aprire a costo zero un conto demo su eToro.

CONTO DEMO

Conto demo gratuito su eToro

eToro conto prova gratuito da 100.000$ per fare trading di Cfd sui migliori indici di Borsa! Scopri come è facile guadagnare copiando i migliori traders su eToro!

Indici di Borsa in calo? Guadagnare con il CFD Trading

Per guadagnare investendo sugli indici di Borsa è necessario che quell’asset registri un aumento. Per fare un esempio un investitore che punta sul Ftse Mib, matura un profitto se l’indice di riferimento della borsa italiana aumenta. Questo meccanismo è ovvio e noto a tutti. Non tutti però sanno che è possibile guadagnare anche se il Ftse Mib registra un calo! Se volete scoprire come fare, non vi resta che leggere la parte finale di questa guida.

Quando selezionate su una qualsiasi piattaforma trading, l’indici cui siete interessati ad investire, potete notare che avete due alternative. E’ possibile infatti scommettere su un aumento della quotazione o su un suo ribasso. In termini tecnici, quindi, è possibile andare long oppure short. Per puntare sul calo della quotazione, le mossa da fare sono poche. Una volta impostato il periodo di riferimento, infatti, è necessario attivare lo short selling ed attendere il risultato finale.

Un’avvertenza: quando si valuta l’andamento di un indice, ad esempio il Ftse Mib, si considerino i grafici sull’indice Italia 40 e Italy 40 presenti sulla piattaforma di trading o non le indicazioni presenti, in questo caso, sul sito di Borsa Italiana. I due dati, infatti, sono simili ma non coincidenti.

Fare short trading sugli indici di Borsa non è un gioco. Per questo motivo è sempre consigliabile prima fare tanta pratica con un conto demo e poi passare al conto reale. E’ preferibile sempre scegliere i conti demo di broker autorizzati e legali, evitando le offerte (ce ne sono tante) di intermediari che sono in attesa di autorizzazione.

Nello schema sottostante sono indicate le migliori piattaforme per fare trading di Cfd sugli indici di Borsa. Sono tutte affidabili e legali. Le abbiamo testate per i nostri lettori!


Migliori piattaforme di Trading & Forex
# Broker Dettagli
1Markets Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Markets 5 stelle
224Option Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
3eToro Licenza: CySEC
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
4IQ Option Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 10 €
DEMO
Opinioni IQ Option 5 stelle
5Plus500 Licenza: FCA-CySEC-ASIC
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Plus500 5 stelle
6BDSwiss Licenza: CySEC
Premi ed offerte speciali
Deposito min: 10 €
VAI
Opinioni BDSwiss 5 stelle
*per singolo trade vincente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termini di ricerca:

  • quando l\indice di borsa e verde cosa vuol dire

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

Valoreazioni.com

conto demo