Pubblicato da: Investitore - il: 14-09-2016 14:12 Aggiornato il: 19-03-2017 17:46

Piattaforma eToro: caratteristiche. Come fare trading su eToro

Dopo aver delineato quelli che sono i pilastri fondamentali di eToro, passiamo ad occuparci delle caratteristiche e del funzionamento della piattaforma di social trading. Nelle lezioni precedenti di questo corso, abbiamo affrontato due argomenti che sono propedeutici a questo: la gestione della sezione persone e quella della sezione mercati. In pratica chi vuole fare trading su eToro ha ora tutti gli elementi per addentrarsi nel meccanismo di funzionamento della piattaforma trading.

nuova-piattforma-etoro

Prima di cadere in equivoci è assolutamente necessaria una precisazione. Cosa si intende per piattaforma eToro? In questa parte della guida ci occupiamo della nuova piattaforma eToro. Quella che andiamo a descrivere, quindi, non è la vecchia Web Trader. Quest’ultima è certamente nota a chi faceva trading su eToro già molti anni fa. Oggi la Web Trader è sempre disponibile ma non è ovviamente la scelta consigliata. Che il broker spinga verso l’uso della nuova piattaforma è evidente anche da quella che è la costruzione grafica del sito. La sezione Web Trader c’è ma non è messa in risalto.

Per fare trading su eToro è consigliabile quindi utilizzare la nuova piattaforma. Molto intuitiva e subito disponibile, la nuova piattaforma consente subito di operare. Non è infatti necessario scaricare nulla. Sotto questo punto di vista eToro è certamente tra le migliori piattaforme di trading oggi disponibili.

Portafoglio eToro: conto demo e conto reale

portafoglio-etoro

La prima cosa da fare prima di iniziare ad usare la piattaforma eToro è scegliere il tipo di conto che si vuole attivare. Cliccando sulla voce Portafoglio, ubicata nella parte alta della barra laterale sinistra, si apre un semplice menu a tendina con due sole possibilità: Portafoglio Reale e Portafoglio Virtuale. Il primo consente di operare con denaro reale mentre il secondo è il cosiddetto conto demo.

Alla luce di quello che abbiamo fin qui detto, riteniamo che la nostra opinioni su quale portafoglio preferire su eToro sia facilmente intuibile. Soprattutto nel caso in cui il trader sia un principiante, il modo migliore per iniziare a fare trading su eToro è quello di conoscere caratteristiche e funzionamento dell’operazione. Il portafoglio virtuale consente di replicare tutte le naturali fasi del trading senza avere il terrore di perdere.

Se siete convinti del nostro consiglio di iniziare a fare trading su eToro con un conto demo, cliccate qui  per il Portafoglio Virtuale.

Oltre al ruolo del “denaro” tra Portafoglio Virtuale e Reale c’è anche un’altra abissale differenza. Il primo, infatti, è nascosto agli altri traders eToro mentre il secondo è sempre visibile. Le operazioni del conto reale sono automaticamente rivelate alla community eToro e proprio questo è uno degli elementi fondanti de social trading.

Ma è possibile passare dal portafoglio Reale a quello Virtuale eToro e viceversa? Tanti traders, quando valutano una piattaforma rispetto ad un’altra, si pongono spesso questo interrogativo. Ebbene la nuova piattaforma eToro permette questo passaggio. Contrariamente a quello che si può pensare, il passaggio da uno stato all’altro viene spesso utilizzato anche molto tempo dopo l’avvio del trading con denaro reale. I motivi sono soggettivi e disparati.

Le opinioni sulla funzione Portafoglio della nuova piattaforma eToro sono molto divergenti. Secondo alcuni traders i vecchi limiti della web Trader sono superati. Secondo altri, però, il loro superamento è avvenuto a caro prezzo. Può capitare, infatti, di non prestare sufficiente attenzione alla modalità con cui si sta operando. La schermata in modalità reale è infatti identica a quella in modalità demo. Questo significa che può accadere, a causa della scarsa attenzione, di aprire trade dal portafoglio virtuale mentre si sta operando in versione demo. Ovviamente è anche possibile l’equivoco opposto. In ogni caso comunque, uno scambio di questo tipo, può dar luogo a problemi non indifferenti.

Portafoglio eToro caratteristiche

portafoglio-etoro-caratteristiche

La quantità di informazioni che sono ottenibili cliccando Portafoglio nella barra laterale sinistra di eToro è notevole. La tabella che si apre contiene tutte le informazioni sulla composizione attuale del portafoglio del trader. Le voci da monitorare sono le seguenti: Unità di capitale disponibile per lo scambio / Capitale investito / rapporto Profitto e Perdita.

L’aspetto più interessante riguarda il profilo del singolo trade che viene aperto. La piattaforma eToro, infatti, distingue tra i trade aperti copiando le operazione di altri investitori e quelli puri ossia aperti direttamente. Nel primo caso se si clicca sul nome del trader si apre un piccolo menu con tutte le operazioni replicate da quello specifico trader.

Spostandoci verso destra dello schermo è possibile cliccare l’icona di allargamento del menu. In questo modo si aprono una serie di funzioni accessorie utilissime per fare trading su eToro. Si tratta, nello specifico, dei tasti aggiunta/rimozione fondi, modifica Copy Stop Loss, Pausa sulla replica e Stop sulla replica. L’ultima funzione aggiuntiva disponibile riguarda la possibilità di inviare un commento al trader.

Per impostare una strategia trading su eToro molto utili sono i tasti centrali: Pausa sulla replica e Stop sulla replica. E’ molto importante non confondere le due funzionalità quindi si faccia attenzione alla differenza.

Mettere in pausa la replica significa non replicare i nuovi trade aperti dal trader che si copia. I trade già attivi, però resteranno tutti operativi almeno fino a nuovo comando da parte dell’utente. Con metti in pausa la replica, quindi, si attiva solo una sospensione.

Per stoppare tutto va usato il tasto Stop. In questo modo non solo non saranno più replicati i nuovi trade ma anche quelli aperti verranno chiusi. E’ quindi il tasto Stop che va attivato se si vuole chiudere con le posizioni aperte da quel trader.

Copy Stop Loss eToro

copy-stop-loss

Quando si è all’interno di questa sezione, la voce da tenere sotto stretto controllo è Copy Stop Loss. Questo indicatore viene impostato direttamente dal trader. Si tratta dell’ammontare massimo delle perdite che si è disposti a sostenere sul quel trade replicato.

Mentre tutte le piattaforme di trading hanno lo stop loss, eToro opera con il Copy Stop Loss. A parte l’aggiunta del Copy, il meccanismo di funzionamento di questo strumento è identico. Nel trading lo Stop Loss serve ad evitare che una piccola perdita si trasformi in un tracollo. E’ il trader stesso ad impostare quel valore al di sotto (o al di sopra) del quale non è disposto ad andare. Su eToro il Copy Stop Loss serve a bloccare una replica che può portare ad una perdita molto forte. In entrambi i casi questo meccanismo di blocco automatico presuppone analisi e conoscenza sull’asset oggetto della posizione.

Il Copy Stop Loss va utilizzato tenendo sempre un occhio rivolto verso il rapporto P/P ossia Profitti/Perdite. Perchè è importante questo indicatore? Iniziamo col dire che questo rapporto viene calcolato dall’algoritmo eToro in tempo reale sulla base dell’andamento del trade. Il rapporto P/P di eToro permette di avere sempre disponibile un metro sullo stato di avanzamento del trade verso il valore espresso nella posizione di Stop.

In termini concreti se il rapporto di avvicina alla posizione di stop, è evidente che la posizione aperta sta accumulando perdite. In questo caso il consiglio è quello di non cambiare il parametro fissato nel Copy Stop Loss al momento dell’apertura del trade. Si accetti, invece, quello che è il risultato espresso dal mercato. L’accettazione non significa affatto rinuncia.

Questo concetto, psicologico, è la chiave per avere successo nel trading. Certo, si tratta di un atteggiamento facile da raggiungere a parole. Nella pratica riuscire a non farsi travolgere dagli eventi non è certamente semplice. Per maturare una consapevolezza simile serve tanto esercizio che può essere fatto se si opera in modalità demo. Per questo vi invitiamo ad aprire un conto demo. Vai al sito eToro per attivare subito la modalità simulazione con pochi click.

Grafico allocazione eToro come si legge

grafico allocazione eToro

I grafici aiutano molto a fare trading. Il grafico allocazione eToro serve appunto a questo poichè permette, real time, di sapere come è allocato il capitale del trader. L’impostazione è quella solita a torta mentre le voci possibili sono tre: Mercati / Persone / Patrimonio.

Cliccando su ognuna di queste voci, si scende più nel dettaglio. Facendo un esempio pratico, se si clicca sulla fetta di torna dei Mercati, è possibile sapere, in percentuale, la quota destinata ai singoli sottostanti. Per farla breve, quindi, viene indicato il dato percentuale relativo ai CFD su valute, ai CFD su azioni, ai CFD su indici e quelli sulle materie prime.

La fetta di torta relativa all’allocazione su Persone indica la parte di capitale impegnata nella replica di posizioni altrui.

Molti traders alle prime armi su eToro si chiedono a cosa serve, praticamente, l’indicazione sul capitale non investito desumibile dalla fetta Portafoglio. Ebbene questo dato è tra tutti forse il più importante. Avendo sempre sottomano il capitale non investito è possibile sempre programmare la propria strategia trading su eToro.

Grafico esposizione eToro come si legge

grafico-esposizione-etoro

Nel grafico esposizione eToro la distinzione tra Mercati e Persone scompare. Il criterio adottato nella composizione di questa torna è solo quello relativo all’assets. In pratica sulla torta è indicata la percentuale di esposizione sui CFD su azioni e quella su tutti gli altri tipi di CFD. Cliccando sulla singola fetta di torna si possono poi avere altre informazioni. Se per esempio si clicca sulla fetta di CFD azionari, viene indicata la percentuale di esposizione su ogni singolo Contratto. In pratica si avrà il dato relativo ai CFD Apple, quello relativo ai CFD Google e così via.

Anche in questo caso è legittimo chiedersi a cosa serva tutto questo. Ebbene il grafico esposizione fa subito balzare all’occhio l’esistenza di squilibri. Una strategia di trading vincente deve essere equilibrata. A meno che non si sia dei traders occasionali, il capitale da investire va equamente diviso. Si tratta di replicare quello che in borsa è il normale portafoglio. Con il grafico esposizione, eventuali squilibri sono rilevabili in ogni istante.

Come tanti altri strumenti che eToro mette a disposizione, nessuno obbliga nessuno all’utilizzo. E’ però chiaro che se si presta attenzione ai tanti aspetti rilevabili da tali strumenti, fare trading senza errori è possibile.

Ordini eToro

ordini-etoro

Questa sezione di eToro include tutti gli ordini, indipendentemente dal genere, che sono in attesa di finalizzazione. Si tratta, in pratica, delle posizioni già caricate sulla piattaforma e in attesa di essere eseguite. Caratteristica di questa sezione è che non compare alcun discriminante. Sono infatti presenti gli ordini diretti del trader ma anche le posizioni replicate. Perchè è importante tenere sempre in considerazione la sezione Ordini di eToro?

Per rispondere a tale domanda non si deve mai perdere di vista il carattere social di questa piattaforma. In pratica dalla funzione Ordini è possibile contattare un trader che si segue per chiedere quali sono le ragioni alla base della mossa che sta compiendo.

Nella sezione ordini eToro c’è una dimostrazione della sintesi tra strumento social e trading. Torneremo nei prossimi paragrafi della nostra guida sulla sezione Ordini.

Cronologia eToro

cronologia-etoro

Ultima sezione osservando lo schermo da sinistra verso destra è la classica Cronologia. Solitamente si ritiene che una sezione dedicata allo storico sia una sorta di pecora nera. Praticamente uno spazio per abbellire o poco più visto e considerato che l’interesse per quello che è avvenuto in passato interessa certamente a pochi. Bene, se volete utilizzare appieno tutte le funzionalità di eToro, questa prospettiva va completamente dimenticata.

La cronologia eToro è parte integrante della personale strategia di trading. Questa constatazione non è una esagerazione. Attraverso la cronologia, infatti, è possibile seguire l’evoluzione del comportamento di un trader che si segue. Non solo. La cronologia permette anche di studiare se stessi. Un buon trader, infatti, è quello che cerca di valutare se stesso e per farlo non può non guardare alle scelte passate.

L’ideale quando si utilizza la cronologia è selezionare un arco di tempo abbastanza vasto e studiare le singole posizioni aperte o replicate. Già impostando come durata 1 anni, è possibile avere un quadro completo di quello che avvenuto. Soprattutto se si è dei trader principianti, lo storico serve certamente a fare mente locale sugli errori che sono stati compiuti, evitando di ripeterli.

Un’ultima curiosità: la sezione cronologia è una delle novità portate con sè dalla nuova piattaforma eToro. Nella vecchia Web Trader neppure esisteva.

Lista Preferiti eToro cosa è

lista-preferiti-etoro

Questa funzione è prettamente personale e legata a quelli che sono interessi e strategie del trader. Nella lista preferiti eToro è possibile inserire di tutto. C’è spazio, quindi, non solo per gli assets interessanti ma anche per i traders che si seguono. I preferiti su eToro si inseriscono nella lista con un solo click e sempre con un click possono essere eliminati. Anche la lista preferiti eToro, quindi, è molto semplice da utilizzare.

La funzione preferiti non è da trascurare. Essa, infatti, permette una consultazione rapida e immediata. La maggior parte dei traders è perfettamente consapevole del vantaggio di utilizzare la lista preferiti. Si pensi, infatti, a quello che avverrebbe se tale funzionalità non fosse presente. In questo caso, ogni qualvolta si volesse controllare un trader seguito o un CFD specifico, si dovrebbe andare alla pagina corrispondente. Portando trader e asset nella lista preferiti, invece, è possibile avere tutto e subito sotto mano.

Le liste preferiti che si possono costruire sono infinite anche perchè gli aspetti che si possono confrontare sono davvero tanti. Anche in questo caso è la pratica a dettare il ritmo di costruzione delle liste.

Sezione Altro e Toro

invita-amici-etoro

La sezione Altro eToro, come e più della sezione Cronologia, potrebbe sembrare a prima vista accessoria. Dalle opinioni di tanti traders che operano su eToro si evince che in molti non hanno mai cliccato sull’icona che identifica Altro se non quando hanno deciso di prelevare i propri guadagni. In questo corso, invece, noi consigliamo apertamente di entrare in questa sezione quanto prima. Nello spazio Altro, infatti, altre al tasto di prelievo fondi, ci sono altre utilità.

E’ questo il caso del tasto Aiuto che consente di avere accesso a un Tutorial eToro. Sulla reale utilità del tutorial messo a disposizione dalla piattaforma di social trading esistono opinioni divergenti. Il tutorial eToro è utile o non è utile si chiedono in tanti. Sulla funzionalità ognuno può avere le suo opinioni fermo restano che il tutorial serve a dare una mano immediata e rapida. Non si tratta, infatti, di un corso su come fare trading su eToro.

Scorrendo ancora l’elenco delle funzionalità sintetizzate in Altro, molto interessante è anche lo strumento Invita Amici. Per una piattaforma di social trading, la possibilità di invitare degli amici a far parte della community è essenziale. L’Invita Amici di eToro prevede la concessione di particolare benefit e bonus sia all’invitato che al già membro. Questa caratteristica non è una peculiarità del broker. Tutti gli intermediari, infatti, concedono benefit a chi porta un amico che, in fin dei conti, è un nuovo cliente.

Gli altri strumenti previsti nel sotto-menu Altro hanno oggettivamente una importanza molto più marginale. Si tratta della funzione Impostazioni e della Web Trader 1. Con la prima si sceglie la lingua da utilizzare mentre la Web Trader 1 altro non è che la cara (per qualcuno) vecchia piattaforma eToro. Quella originaria per intendersi.

Nuova piattaforma eToro: conclusioni

piattaforma-etoro

L’ultimo paragrafo di questa guida eToro è, come sempre, dedicato alla conclusioni. Non pensate di trovare qui dei giudizi categorici sulla piattaforma eToro. Quelli, infatti, li lasciamo al singolo trader. Delle conclusioni generiche, invece, possono essere tranquillamente tracciate.

La nuova piattaforma eToro è oggettivamente semplice da utilizzare e permette sempre di avere tutto sotto controllo. Quando diciamo “tutto” intendiamo sia le funzioni trading che quelle social. Su qualsiasi pagina del sito eToro si sia, infatti, si avranno sempre a disposizioni i due blocchi core della piattaforma.

La barra in alto è uno strumento di ricerca per eccellenza. Il search è attivo sia sui vari tipi di CFD che sulle persone. Praticamente è sufficiente inserire il codice dell’asset e le iniziali del trader per avere subito di default il risultato. Accanto al box di ricerca c’è poi il simbolo nella matita. A cosa serve il simbolo matita su eToro? Per rispondere a questa domanda rifacciamoci alla stessa spiegazione che viene fornita dal broker. Cliccando sulla matita si apre una finestra in cui è possibile scrivere dei post. Come avviene sui social network, su tali post è anche possibile citare altri traders premendo l’apposito tasto @. Praticamente ci sono a disposizione tutti gli strumenti pe costruire quel flusso di feed che è poi determinate per l’attività di social trading.

scrivi-un-post-etoro

L’altro blocco sempre presente è proprio il menu di navigazione che abbiamo descritto in questo paragrafo della guida eToro.

Barra superiore e barra laterale destra consentono di navigare in modo molto semplice sulla piattaforma eToro.

Per iniziare a conoscere tutte le funzioni della nuova piattaforme eToro, quindi, si consiglia di partire proprio da questi due box. Usandoli come punto di riferimento è possibile esplorare in modo soddisfacente e completo tutte le aree della piattaforma.

Ribadiamo alla conclusione di questo paragrafo della nostra guida eToro, un concetto che abbiamo già espresso all’inizio. E’ molto importante verificare sempre la modalità con cui si opera. Essere convinti di aver attivo il Portafoglio Reale invece di quello Virtuale, infatti, può dar luogo ad ovvi problemi. Quindi si verifichi sempre l’impostazione attiva prima dell’avvio dell’attività di trading. O comunque si butti un occhio in basso durante le negoziazioni (in ogni momento) per leggere come si sta operando.

Vi anticipiamo che nel prossimo paragrafo ci occuperemo dell’utilizzo della maschera inserimento ordini. Si, ci siamo finalmente arrivati. Se ancora non lo avete fatto vi invitiamo a cliccare qui per aprire un conto demo su eToro. Grazie a quello che può essere assimilato a uno strumento di borsa virtuale sarà molto più semplice imparare a inserire e inviare ordini sulla piattaforma.

APRI UN CONTO

Apri un conto demo eToro.com

Prova il trading forex & CFD o il trading sociale su uno dei migliori broker / piattaforme di trading, regolarizzato e sicuro!

Guida eToro: leggi tutte le nostre lezioni su come imparare a fare social trading

  1. Social Trading eToro: guida all’uso. Introduzione alla piattaforma di trading sociale
  2. eToro CFD trading: opinioni, caratteristiche, costi e leva applicata
  3. Trading eToro come iniziare: la sezione mercati per fare social trading
  4. Persone eToro (Popular Investor): come leggere le informazioni sui profili Trader (Guru)
  5. Portafoglio pubblico trader su piattaforma eToro
  6. Grafici eToro: come leggere le informazioni nel profilo personale
  7. Migliori Trader da copiare su eToro: come trovare gli eToro Guru

Migliori piattaforme di Trading & Forex
Broker Bonus Licenza Deposito minimo Recensioni Inizia a fare Trading
Markets Conto demo gratuito CYSEC, FSA, MIFID 100 € Opinioni Markets stelle Vai al sito
24Option Conto demo gratuito CySEC 250 € Opinioni 24Option stelle Vai al sito
FXpro.it Demo gratuita CySEC - FSB € 100 Opinioni FXpro.it stelle Vai al sito
IG MARKETS 100€ presenta un amico FCA CONSOB 100 € Opinioni IG MARKETS stelle Vai al sito
Fibo Group Conto demo gratuito CySEC 300 $ Opinioni Fibo Group stelle Vai al sito
eToro 25 $ senza deposito CySEC 200 $ Opinioni eToro stelle Vai al sito

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

Valoreazioni.com

Valoreazioni.com

conto demo