Pubblicato da: Redazione - il: 03-06-2014 11:19

Aumenti di capitale deliberati o approvati – giugno 2014

L’unico aumento di capitale ad oggi in corso è quello da 400 milioni di euro lanciato da Credito Valtellinese lo scorso 26 maggio e che terminerà il 20 giugno prossimo, con diritti di opzione negoziabili in Borsa fino al giorno 13. Nell’ambito di tale operazione, ricordiamo, verranno emesse massime 624.963.248 azioni ordinarie al prezzo di 0,64 euro, in rapporto di 13 nuove azioni ogni 10 azioni già possedute. Nei giorni scorsi, invece,  si sono conclusi gli aumenti di capitale lanciati da Banca Popolare di Milano, Isagro e Mediacontech.

Di seguito l’elenco degli aumenti di capitale ad oggi deliberati o approvati dalle società quotate a Piazza Affari:

A.S. Roma: aumento di capitale a pagamento per un importo massimo di 100 milioni di euro da attuare entro il 30 giugno 2015.

Banca Carige: la società ha varato un piano di rafforzamento del capitale per 800 milioni di euro, da realizzarsi in parte con la cessione di asset non core e in parte con un aumento di capitale da offrire in opzione agli azionisti. A tal fine il Consiglio di amministrazione chiederà all’assemblea il conferimento di una delega da esercitare entro il 31 marzo 2014.

Banca Monte dei Paschi di Siena: la banca ha varato un aumento di capitale da 3 miliardi di euro, operazione che sarà sottoposta all’approvazione dell’assemblea straordinaria convocata per il 27 dicembre prossimo. L’operazione dovrebbe essere lanciata nel corso del primo trimestre 2014 e comprende il raggruppamento di azioni nel rapporto di 1 a 100.

Banca Popolare dell’Emilia Romagna: aumento di capitale per un importo massimo di 750 milioni di euro, da eseguirsi entro il 31 dicembre 2014.

Banca Popolare di Sondrio: aumento di capitale misto, in parte a pagamento per un importo massimo di 350 milioni di euro comprensivo di sovrapprezzo e in parte gratuito.

Bialetti: aumento di capitale a pagamento per un ammontare massimo di 15 milioni di euro da attuare mediante emissione di azioni ordinarie senza valore nominale da offrire in opzione a tutti i soci. Il termine è il 31 dicembre 2013.

Class Editori: aumento di capitale per un importo massimo di 40 milioni di euro da eseguirsi mediante emissione di azioni categoria A da offrire a azionisti di categoria A e B entro il 30 agosto 2014.

Italcementi: aumento di capitale per un importo massimo di 450 milioni di euro.

LVenture Group: aumento di capitale per massimi 5 milioni di euro da effettuarsi entro il 30 settembre 2014.

MolMed: Aumento di capitale a pagamento per un importo massimo 50 milioni di euro da effettuarsi entro il 31
dicembre 2016.

Sintesi: aumento di capitale con diritto di opzione a pagamento per massimi 19,43 milioni, previsto entro il 30 giugno 2014.


Migliori piattaforme di Trading & Forex
# Broker Dettagli
1Markets Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Markets 5 stelle
224Option Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
3FXpro.it Licenza: CySEC - FSB
Demo gratuita
Deposito min: € 100
DEMO
Opinioni FXpro.it 5 stelle
4IG MARKETS Licenza: FCA CONSOB
100€ presenta un amico
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni IG MARKETS 5 stelle
5eToro Licenza: CySEC
25 $ senza deposito
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
6Plus500 Licenza: FCA-CySEC-ASIC
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Plus500 5 stelle
*per singolo trade vincente

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

Valoreazioni.com

Valoreazioni.com

conto demo