Pubblicato da: Redazione - il: 01-11-2013 8:57 Aggiornato il: 30-10-2013 9:24

Previsioni utilities europee secondo Morgan Stanley

Gli analisti di Morgan Stanley hanno fornito le loro previsioni, estese fino al 2015, su alcuni tra i maggiori gruppi europei attivi nel settore delle utilities. Tra questi figura una sola società quotata sul listino di Piazza Affari. Si tratta di Snam, con un p/e (prezzo/utile) stimato a 14,1 nel 2013 e a 12,8 nel 2014, a fronte di un rapporto ev/ebitda (valore d’impresa/reddito operativo lordo) di 9,5 sia per quest’anno che per il prossimo. Il dividend yield è invece del 6,6% nel 2013 e nel 2014, mentre è pari al 6,7% nel 2015

Tra le altre società analizzate dalla banca d’affari USA figura EDF, con un p/e (prezzo/utile) stimato a 14,1 nel 2013 e a 12,3 nel 2014, a fronte di un rapporto ev/ebitda di 6,5 in entrambi gli anni. Il rendimento della cedola è del 4,6% nell’esercizio 2013, del 5,2% nel 2014 e del 5,7% nel 2015. Per National Grid, invece, il p/e è stimato a 15,1 nel 2013 e a 14,4 nel 2014, mentre il rapporto ev/ebitda è indicato a 9,9 quest’anno e a 9,2 nel prossimo. Il dividend yield dovrebbe passare dal 5,4% dell’esercizio 2013 al 5,6% nel 2014 e al 5,7% nel 2015.

Veolia Environment dovrebbe mostrare un p/e (prezzo/utile) stimato a 33,5 nel 2013 e a 19,9 nel 2014, a fronte di un rapporto ev/ebitda di 6,3 quest’anno e di 5,6 nel prossimo. Il rendimento della cedola è previsto intorno al 5,4% nel 2013 e nel 2014 per poi crescere fino al 5,8% nel 2015. Per EDP il p/e è stimato a 9,1 nel 2013 e a 10,5 nel 2014, a fronte di un rapporto ev/ebitda di 8,2 quest’anno e di 8,4 nel prossimo. Il dividend yield è 6,9% dal 2013 al 2015.

Altra utility inclusa nella lista di Morgan Stanley è Drax, che ha un p/e di 24,4 nel 2013 e di 21,3 nel 2014 a fronte di un rapporto ev/ebitda di 12 quest’anno e di 9,4 nel prossimo. Il dividend yield è invece pari al 2,1% nell’esercizio 2013, al 2,3% nel 2014 e al 2,5% nel 2015. SSE dovrebbe realizzare un p/e di 13,2 nel 2013 e di 12,9 nel 2014, mentre il dividend yield dovrebbe passare dal 6,2% dell’esercizio 2013 al 6,5% nel 2014 e al 6,9% nel 2015.

Per Iberdrola è stimato un p/e pari a 10 nel 2013 e pari a 13,3 nel 2014, mentre il rapporto ev/ebitda dovrebbe attestarsi a 7,5 in entrambi gli anni. Il rendimento della cedola scende invece dal 6,7% del 2013 al 5,4% dell’esercizio 2014 e al 5,3% nel 2015. Infine, Verbund dovrebbe registrare un rapporto p/e di 16,9 nel 2013 e di 21,4 nel 2014, a fronte di un rapporto ev/ebitda di 8,6 quest’anno e di 10,2 nel prossimo. Il dividend yield dovrebbe invece calare dal 5,8% dell’esercizio 2013 al 2,3% nel 2014 e nel 2015.

 


Migliori piattaforme di Trading & Forex
# Broker Dettagli
1Markets Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
*Payout:
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Markets 5 stelle
224Option Licenza: CySEC
*Payout:
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
3FXpro.it Licenza: CySEC - FSB
*Payout:
Deposito min: € 100
DEMO
Opinioni FXpro.it 5 stelle
4IG MARKETS Licenza: FCA CONSOB
*Payout:
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni IG MARKETS 5 stelle
5eToro Licenza: CySEC
*Payout:
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
6Plus500 Licenza: FCA-CySEC-ASIC
*Payout:
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Plus500 5 stelle
*per singolo trade vincente

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

Valoreazioni.com

Valoreazioni.com

conto demo