Valoreazioni
Pubblicato da: Investitore - il: 23-11-2017 11:47

Aumento capitale Banca Carige: conviene aderire? E’ consigliato investire in azioni?

L’aumento di capitale di Banca Carige è ufficialmente aperto da oggi. L’avvio dell’operazione di ricapitalizzazione è già un successo per la banca ligure visto e considerato che fino a pochi giorni fa, neppure si era certi che l’operazione sarebbe partita a causa delle difficoltà a formare un consorzio di garanzia. Sono certo, mettendomi nei panni del piccolo azionista, che ti starai facendo tutta una serie di domande sull’operazione. Dalla più scontata conviene aderire all’aumento di capitale di Banca Carige alla più generale cosa fare con l’aumento di capitale di Banca Carige, gli interrogativi che ti starai sollevando solo decisamente immaginabili.

Queste domande te le starai facendo soprattutto se sei un azionista Banca Carige (logicamente un piccolo azionista). Viceversa se sei interessato solo ad un approccio speculativo ti starai chiedendo se conviene comprare azioni Banca Carige con l’aumento di capitale. Insomma, visto la delicatezza dell’operazione, non do dubbi nel ritenere che quello di cui hai bisogno sono consigli. Le opinioni, però, hanno bisogno di una base e per questo preferisco prima analizzare le caratteristiche dell’aumento di capitale di Banca Carige.

Aumento capitale Banca Carige condizioni

L’aumento di capitale di Banca Carige prevede l’emissione di un massimo 49.810.870.500 nuove azioni ordinarie, in rapporto di 60 nuove azioni per ogni azione ordinaria e/o di risparmio posseduta per un controvalore massimo di 498,11 milioni di euro. Rientra nell’operazione anche l’emissione di un massimo di 6.000.000.000 nuove azioni ordinarie, da offrire prioritariamente ai portatori dei titoli subordinati “€160,000,000 8,338 per cent. Perpetual Subordinated Fixed/Floating Rate Notes”; “€100,000,000 Tier 2 Subordinated Fixed/Floating Rate Notes due 19 June 2018”; “€50,000,000 Tier 2 Subordinated 5.70 per cent. Notes due 17 September 2020” al prezzo di emissione di 0,01 euro per ogni nuova azione ordinaria. Il controvalore massimo della tranche riservata sarà di 60 milioni di euro.

Le tempistiche dell’aumento di capitale di Banca Carige sono abbastanza lunghe. Il periodo di esercizio dei diritti di opzione, infatti, inizierà mercoledì 22 novembre (a seguito di deroga concessa da Borsa Italiana su richiesta della Banca) e terminerà mercoledì 6 dicembre 2017.

Aumento capitale Banca Carige consorzio di garanzia

L’intera operazione è coperta da un consorzio di garanzia. Le banche che fanno parte di tale consorzio si sono impegnate sottoscrivere, disgiuntamente tra loro e senza vincolo di solidarietà, le azioni ordinarie di nuova emissione, eventualmente rimaste inoptate al termine dell’asta dei diritti, che si terrà successivamente al periodo di sottoscrizione. L’ammontare massimo dell’intervento del consorzio è pari al controvalore dell’aumento di capitale in opzione, al netto degli impegni irrevocabili degli azionisti e degli accordi di prima allocazione. I principali azionisti di Banca Carige si sono impegnati a sottoscrivere le quote di loro spettanza. In particolare, Malacalza Investimenti intende sottoscrivere l’aumento per la propria quota pari a circa il 17,6% e Gabriele Volpi ha confermato il proprio 6% lasciando aperta la porta alla possibilità di salire al 9,9%.

Aumento capitale Banca Carige prezzo

Nell’ambito dell’aumento di capitale di Banca Carige ogni nuova azione sarà offerta a un prezzo unitario di 0,01 euro. Poichè il rapporto tra il prezzo teorico ex e il prezzo cum è inferiore alla soglia di 0,3, l’aumento di capitale deve considerarsi iperdiluitivo e per questo motivo sarà applicata la normativa del modello rolling.

Fin qui le condizioni relative all’aumento di capitale di Carige. Nei prossimi paragrafi ti fornirò le coordinate in cui l’operazione di ricapitalizzazione si inserisce.

Azioni Banca Carige: andamento quotazione ultimo anno

L’aumento di capitale di Banca Carige si è rivelato necessario per dare stabilità alla banca ligure rafforzando il suo patrimonio. A causa dell’enorme peso degli Npl, Carige è infatti una banca debole. L’andamento in borsa della quotazione Banca Carige è stato sintomatico di questa situazione. Il prezzo delle azioni Banca Carige, infatti, è precipitato in area 0,0124 a causa delle incertezze legate al futuro della banca. Per avere una misura di quello che è avvenuto al valore delle azioni Carige, tieni conto che a gennaio la quotazione era a 0,34 euro. Gran parte del ribasso (-50% la performance su base annua) è avvenuta comunque nelle ultime settimane quando l’aumento di capitale annunciato ha dovuto fare i conti con l’impossibilità a formare un consorzio di garanzia. I problemi comunque sono stati superati e la quotazione Banca Carige si è ripresa.

Aumento capitale Banca Carige conviene aderire?

La domanda se conviene o no aderire all’aumento di capitale di Banca Carige se la stesso ponendo tutti i soggetti coinvolti in questa operazione. Dai grandi azionisti di Carige, i Malacalza ad esempio, ai piccoli azionisti, tutti guardano con molta attenzione alla riuscita della ricapitalizzazione di Carige. Come ha avuto modo di affermare il numero uno della banca ligure Fiorentino, però, mentre i grandi azionisti hanno già dato precise assicurazioni su quello che intendono fare, per i piccoli tutto è appeso ad un filo. La riuscita dell’aumento di capitale di Banca Carige dipenderà proprio dalla loro posizione ma a sua volta l’aumento di capitale di Carige non potrà centrare i suoi obiettivi se i piccoli azionisti, che rappresentando il 50% del capitale, non faranno la loro parte.

Il contesto non aiuta perchè non devi dimenticare che l’attuale aumento di capitale di Banca Carige è il terzo negli ultimi cinque anni. Gli altri due aumenti di capitale sono stati bruciati come si dice nel gergo di borsa a causa del forte calo del valore delle azioni Banca Carige.

Aumento capitale Banca Carige cosa fare?

Sono tre le strade che puoi percorrere in relazione al’aumento di capitale: l’adesione pro-quota, l’adesione parziale e la non sottoscrizione. Se scegli di aderire pro-quota all’aumento di capitale di Banca Carige sappi che sarai chiamato a sottoscrivere tutti i diritti di tua spettanza. In caso invece di adesione parziale sarai chiamato a sottoscrivere solo una parte dei diritti a disposizione. Gli altri diritti potranno essere ceduti al prezzo di mercato. Ti ricordo che, in linea di massima, la cessione è conveniente nei primi giorni dell’aumento quando il prezzo del diritto tende a scendere con l’avvicinarsi della scadenza. Per finire, terza strada a disposizione, se l’aumento di capitale di Banca Carige non ti convince puoi tranquillamente non sottoscrivere l’operazione.

Azioni Banca Carige: meglio vendere con aumento di capitale?

E se l’aumento di capitale proprio non ti convincesse? Niente paura perchè anche dinanzi ad uno scenario simile c’è una strada risolutiva. Nessuno ti vieta, infatti, non solo di non aderire all’aumento di capitale ma anche di vendere le azioni Banca Carige che sono in tuo possesso. In questo caso, però, devi sapere che se decidi di vendere azioni Banca Carige andrai incontro ad un una forte perdita rispetto al valore di carico dei titoli. C’è però un lato positivo in tutto questo: non dovrai preoccuparti di quello che potrebbe sempre succedere a Banca Carige anche dopo la conclusione dell’aumento di capitale.

Logicamente tutte queste opzioni non ti interessano neppure se decidi di investire in azioni Banca Carige attraverso il trading di CFD. In questo caso, infatti, non essendo te un azionista, non avrai alcun problema. Paradossalmente potrai essere anzi avvantaggiato perchè sarai nelle condizioni di muoverti con un approccio solo di tipo speculativo. Tra le piattaforme trading per investire con i CFD, ti consiglio IQ Option, un broker molto dinamico che ti fornisce una demo gratis darti la possibilità di imparare a tradare senza denaro reale.

IQ-Option-recensione.

Prima di chiudere questa guida voglio consigliarti una cosa. Per capire cosa fare con l’aumento di capitale di Banca Carige è necessario raccogliere quante più informazioni possibile. Per questo motivo ti suggerisco di seguire tutta l’operazione anche nei prossimi giorni. A volte notizie inattese possono avere un impatto immediato sull’andamento della quotazione Banca Carige.

 


Migliori piattaforme di Trading & Forex
# Broker Dettagli
1IQ Option Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 10 €
DEMO
Opinioni IQ Option 5 stelle
224Option Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
3FXpro.it Licenza: CySEC - FSB
Demo gratuita
Deposito min: € 100
DEMO
Opinioni FXpro.it 5 stelle
4eToro Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 50 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
5Plus500 Licenza: FCA-CySEC-ASIC
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Plus500 5 stelle
6AvaTrade Licenza: Central Bank of Ireland
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni AvaTrade 5 stelle
*per singolo trade vincente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termini di ricerca:

  • conviene investire in azioni carige ?
  • ultime banca carige
  • banca carige vendita diritti
  • conviene aderire allaumento di capitale carige
  • aumento capitale carige conviene
  • conviene aumento capitale carige
  • conviene comprare le azioni banca carige ?
  • partecipare o no allaumento di capitale banca carige
  • scadenza aumento capitale carige
  • conviene comprare azioni banca carige

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

Valoreazioni.com

conto demo