Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 29-10-2013 6:15

Elenco banche italiane a rischio fallimento nel 2013

La recessione non sta mettendo alle corde solo i risparmiatori italiani, bensì anche alcuni istituti di credito di piccola o media grandezza alle prese con gravi sofferenze in bilancio a causa del credit crunch. Venerdì scorso Banca Marche è stata ufficialmente commissariata da Bankitalia per gravi perdite di bilancio e carenza di capitale. Tuttavia, non è l’unica ad avere problemi di questo tipo. L’elenco comprende attualmente 12 banche di piccole e medie dimensioni, ma nei prossimi mesi c’è il rischio che la lista possa pericolosamente allungarsi.

Dall’inizio del 2013 sono state commissariate 8 banche, ma a fine 2012 erano soltanto quattro. Il problema è riconducibile ai crediti di difficile riscossione. Banca Marche è un caso eclatante di tracollo dovuto a crediti problematici. La gestione della banca marchigiana, sotto l’egida dell’ex direttore generale Massimo Bianconi, è stata caratterizzata per anni da bilanci non veritieri in quanto i crediti difficili venivano segnalati come prestiti riscuotibili.

Tra il 2012 e metà 2013 Banca Marche ha perso 750 milioni di euro e il capitale di base è crollato al 4,3%, ovvero quasi la metà di quanto richiesto dagli organismi di controllo bancari per assicurare la stabilità della banca. Sono finite in amministrazione straordinaria per cattiva gestione bancaria anche la Carife, ovvero la Cassa di Risparmio di Ferrara, e Banca Popolare di Spoleto. L’elenco è comunque più lungo. Ma chi pagherà il conto della crisi?

Di certo non i manager responsabili del tracollo, bensì i dipendenti e gli azionisti. Ad ottobre 2013 le banche sotto il controllo della Banca d’Italia sono in tutto dodici: Istituto per il Credito Sportivo, Banca Tercas – Cassa di Risparmio della Provincia di Teramo, BCC di Monastier e del Sile, BCC “S. Francesco”, Banca Popolare di Spoleto, BCC del Veneziano, Banca dei Due Mari di Calabria Credito Cooperativo, BCC Euganea di Ospedaletto Euganeo, Bene Banca Credito Cooperativo di Bene Vagienna, Cassa di Risparmio di Ferrara, BCC di Alberobello e Sammichele di Bari, Banca delle Marche.


Migliori piattaforme di Trading & Forex
# Broker Dettagli
1eToro Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 50 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2IQ Option Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 10 €
DEMO
Opinioni IQ Option 5 stelle
324Option Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MiFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250$
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
5Dukascopy Licenza: FCMC - MiFID
Conto Demo ECN gratuito - data feed completo
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Dukascopy 5 stelle
6XTB Licenza: KNF (licenza polacca)
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni XTB 5 stelle
*per singolo trade vincente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

Valoreazioni.com

conto demo