Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 20-02-2015 8:02 Aggiornato il: 01-05-2016 18:25

Telecom Italia approvata la fusione con Telecom Italia Media

La fusione tra Telecom Italia e Telecom Italia Media si farà; l’approvazione è arrivata oggi da parte dei rispettivi consigli di amministrazione, i quali hanno approvato le linee generali e più importanti del progetto di integrazione tra le due società; l’operazione di fusione verrà perfezionata entro il terzo trimestre del 2015.

Approvata, dunque, la fusione tra Telecom Italia e Telecom Italia Media, la società crollata di TI, che ne detiene il 77,71% del capitale ordinario e il 2,25% del capitale di risparmio. L’operazione di integrazione prevede l’assegnazione di 0,66 azioni ordinare Telecom Italia per ogni azione ordinaria di Telecom Italia Media, e 0,47 azioni risparmio Telecom Italia per ogni azione risparmio Telecom Italia Media.

Non sono previsti conguagli in denaro e il rapporto di cambio definitivo verrà stabilito alla data dell’approvazione del bilancio consolidato 2014 di Telecom, ovvero il prossimo 19 marzo.  Gli azionisti che vorranno esercitare il diritto di recesso, il valore di liquidazione delle azioni è di 1,055 euro per ogni azione ordinaria e di 0,6032 euro per ogni azione di risparmio.

L’operazione di fusione permetterà di rendere più semplice la struttura del gruppo delle telecomunicazioni in quando vengono eliminati i costi della quotazione di Telecom Italia Media, i cui titoli, dopo l’integrazione, verranno delistati. La fusione non avrà quasi effetti sulla composizione dell’azionariato di Telecom, in  quanto la diluizione massima dovuta all’emissione delle nuove azioni è di circa lo 0,114 per cento dell’attuale capitale ordinario e dello 0,042 per cento del capitale di risparmio.

Il Consiglio di Amministrazione riunitosi oggi per approvare la fusione tra le due società, non si è espresso, invece, su Metroweb: Telecom è, infatti, intenzionata ad aumentare al 51 per cento della società, né su un eventuale aumento degli investimenti da 4 a 5 miliardi di euro l’anno.

I numeri dell’esercizio 2014 di Telecom Italia verranno presentati nella mattinati di oggi: gli analisti si aspettano per il quarto trimestre ricavi pari a 5,587 miliardi di euro, debito netto di 26,46 miliardi, margine operativo lordo di 2,206 miliardi e il margine operativo netto di 1,101 miliardi di euro.

chiusura
0.7515
variazione
0.0065(+0.8725%)
APERTURA
0.748
MASSIMO
0.7565
MINIMO
0.7435
AGGIORN.
01/11/17 17:39
TIPO:
PERIODO:


Migliori piattaforme di Trading & Forex
# Broker Dettagli
1eToro Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 50 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2IQ Option Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 10 €
DEMO
Opinioni IQ Option 5 stelle
324Option Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MiFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250$
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
5Dukascopy Licenza: FCMC - MiFID
Conto Demo ECN gratuito - data feed completo
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Dukascopy 5 stelle
6XTB Licenza: KNF (licenza polacca)
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni XTB 5 stelle
*per singolo trade vincente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

Valoreazioni.com

conto demo