Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 08-11-2013 8:33 Aggiornato il: 08-11-2013 9:29

Telecom Italia nessun dividendo nel 2014 per le azioni ordinarie

Ieri in serata, contestualmente alla pubblicazione dei risultati realizzati nel corso del terzo trimestre dell’anno e nel corso dei primi nove mesi del 2013, nonché dei dettagli riguardanti il nuovo piano industriale varato dalla società, i vertici di Telecom Italia hanno annunciato a sorpresa che nel corso della prima parte del 2014, in relazione all’esercizio 2013, non verrà distribuito alcun dividendo ai titolari delle azioni ordinarie.

Una vera e propria doccia fredda per gli azionisti della compagnia telefonica italiana, visto e considerato che osservando lo storico dividendi Telecom Italia si nota subito che nel corso degli ultimi dieci anni il gruppo ha sempre remunerato i suoi azionisti con parte degli utili realizzati.

Nel dettaglio, l’annuncio è arrivato dal direttore finanziario Piergiorgio Peluso dopo che lo stesso ha spiegato che molto probabilmente la società a fine anno non riuscirà a centrare i target indicati lo scorso agosto. Inoltre, difficilmente si riuscirà a chiudere il 2013 con un indebitamento inferiore a 27 miliardi di euro. In quest’ottica, dunque, il gruppo non distribuirà dividendi sulle azioni ordinarie, recuperando in tal modo circa 300 milioni di euro, e lancerà a breve sul mercato un bond convertendo in capitale da 1,3 miliardi di euro.

Nel periodo coperto dal piano industriale (2014/2016) Telecom Italia prevede ricavi e margine operativo lordo stabili, mentre gli investimenti dovrebbero ammontare a meno di 14 miliardi. Sempre in tale periodo, sono previste una serie di azioni finalizzate al rafforzamento patrimoniale per circa 4 miliardi di euro, tra le quali figurano l’emissione di bond a conversione obbligatoria in azioni Telecom Italia, la cessione della partecipazione in Telecom Argentina e la valorizzazione delle torri in Italia, delle torri in Brasile e dei multiplex di TI Media. Infine, il Consiglio di amministrazione ha ribadito di voler proseguire nel progetto di separazione volontaria della rete di accesso.

chiusura
0.7515
variazione
0.0065(+0.8725%)
APERTURA
0.748
MASSIMO
0.7565
MINIMO
0.7435
AGGIORN.
01/11/17 17:39
TIPO:
PERIODO:

Migliori piattaforme di Trading & Forex
# Broker Dettagli
1Markets Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Markets 5 stelle
224Option Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
3IQ Option Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 10 €
DEMO
Opinioni IQ Option 5 stelle
4eToro Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 50 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
5Plus500 Licenza: FCA-CySEC-ASIC
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Plus500 5 stelle
6AvaTrade Licenza: Central Bank of Ireland
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni AvaTrade 5 stelle
*per singolo trade vincente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

Valoreazioni.com

conto demo