AZIONI BPER (BCA POP. EMILIA R.) – QUOTAZIONE BPER (BCA POP. EMILIA R. – BPE.MI) IN TEMPO REALE

chiusura
4.784
variazione
0.098(+2.091%)
APERTURA
4.672
MASSIMO
4.796
MINIMO
4.668
AGGIORN.
22/09/17 17:39
TIPO:
PERIODO:

Le azioni BPER (Banca Popolare Emilia Romagna) (Isin IT0000066123) sono quotate sul Mercato telematico azionario (Mta) gestito da Borsa Italiana e fanno parte dell’indice FTSE MIB. Considerata una delle “piccole” del paniere di riferimento di Piazza Affari, BPER Banca fa parte del sotto-paniere delle banche popolari.

La storia della Popolare dell’Emilia Romagna in borsa è relativamente recente nonostante la lunghissima tradizione operativa dell’istituto. Le azioni BPER Banca, infatti, iniziarono ad essere oggetto di quotazione a partire dal 2009 ma le radici dell’attuale banca sono da ricercare nel lontano 1867 quando nacque la Banca Popolare di Modena.

Comprare azioni BPER Banca aggiornamento andamento quotazione

Nel 2017 l’andamento della quotazione Bper Banca non è stato dei migliori. Il prezzo delle azioni dell’ex Banca Popolare dell’Emilia romagna ha infatti segnato una contrazione da 5,7 euro a circa 4,7 euro. Il ribasso è iniziato nel mese di febbraio ed è stato causato dall’assenza di visibilità sull’istituto e dallo spostamento dell’interesse degli investitori verso Banco Bpm. Bper Banca, infatti, è rimasta esclusa dal dossier aggregazioni a differenza, appunto, di quanto avvenuto in casa Banco Popolare e Banca Popolare di Milano.

L’unica aggregazione che ha visto protagonista Bper Banca è stata quella con la Nuova Cassa di Risparmio di Ferrara, l’unica delle quattro good bank che Ubi Banca non ha voluto. Proprio alla luce di tale situazione tanti investitori hanno ritenuto che comprare azioni Bper Banca non fosse conveniente o, ipotesi più realistica, fosse meno conveniente rispetto a molte altre banche.

Andando a guardare il grafico della quotazione Bper Banca, emerge che nel 2017 il prezzo delle azioni ha subito una serie di oscillazioni che comunque hanno portato profitto a chi ha adottato una giusta strategia attraverso il trading di Cfd. Parleremo più diffusamente nei prossimi paragrafi di come investire in azioni Bper Banca con il trading. Approfittiamo però dell’occasione per segnalare che tra le varie offerte dei broker, si è messa in evidenza nel 2017 quella di Iq Option. Questo broker, un tempo attivo solo nel trading binario, ha ora aperto anche ai Cfd. Per chi vuole investire in azioni Bper Banca, è ovviamente una opportunità (per avere più dettagli ti rimandiamo alla recensione Iq Option).

APRI UN CONTO

Apri un conto IQ Option

Prova il trading CFD sulle azioni Bper Banca! Scopri l'offerta di Iq Option per investire in azioni Banco Bper: la demo è gratis!

Azioni BPER: dal sistema cooperativistico alla trasformazione in spa

azioni BPER

Come tutti gli istituti popolari, anche BPER si è a lungo caratterizzata per un profondo legame con l’area geografica di origine. Interamente votate al territorio, le banche popolari, perlomeno prima della recente crisi del settore bancario, hanno permesso lo sviluppo economico e sociale delle zone di rifermento. Il legame tra BPER e i suoi clienti era completo. Molto spesso, infatti, gli stessi correntisti della Popolare dell’Emilia Romagna erano anche titolari di azioni e di obbligazioni.

Per questo motivo l’argomento quotazione BPER ha per lungo tempo interessato solo specifiche aree. Questo legame, però, è iniziato a venire meno nel corso del tempo. Man mano che la Popolare dell’Emilia Romagna conduceva operazioni di acquisizione con altri istituti a carattere locale, anche il radicamento territoriale dell’azionariato iniziava a venire meno. E’ in questa fase che va collocata la cresciuta di BPER. Un ampliamento creato attraverso una serie di fusioni che ha portato, a ridosso della quotazioni in borsa, ad una estensione della rete BPER in quasi tutta l’Italia (18 regioni su 20).

Lo shopping messo a segno negli anni della quotazione in Borsa, ha portato BPER a diventare già nel 2012 l’ottavo gruppo bancario italiano per capitalizzazione. Il rafforzamento della banca ha permesso di mettere radici proprio in quegli anni anche in numerosi paesi esteri arrivando ad avere, in Italia, qualcosa come 1400 sportelli attivi e 9 banche commerciali legate.

Nonostante questo allargamento BPER è rimasta sempre ancora ai vecchi schemi cooperativi con la regola assembleare sintetizzabile nella formula “una testa un voto”. I soci di BPER, che poi altri non erano che gli azionisti della stessa banca, avevano quindi diritto ad esprimere un solo voto indipendentemente dal numero delle azioni possedute.

Questa struttura è venuta meno a seguito della riforma delle banche popolari fortemente voluta dal presidente del consiglio Renzi e realizzata in una storica assemblea di BPER che si è tenuta ad aprile 2016. In quella circostanza, la Popolare dell’Emilia Romagna ha cambiato completamente volto trasformandosi in Spa. La metamorfosi non è solo formale perché trasformarsi in Spa significa abbandonare quel sistema di voto inadeguato alle dimensioni di molte popolari italiane.

Parallelamente alla trasformazione in Spa, BPER ha anche dato il via libera ad un processo di semplificazione e razionalizzazione con l’obiettivo di ridurre il peso eccessivo dei costi. E’ in quest’ottica che vanno letti gli accorpamenti, l’accorciamento della catena di comando ma anche esuberi e chiusura di filiali.

Attualmente di quella che un tempo era la galassia BPER, fanno parte, oltre alla capogruppo, solo tre altri istituti (Banca di Sassari, Cassa di Risparmio di Bra, Banco di Sardegna). Il numero delle filiali, da 1400 è invece sceso a circa 800 anche grazie all’estensione della rete digitale. BPER, quindi, si è adeguata a quelle che sono le nuove esigenze imposte dal sistema.

 

Quotazione BPER oggi

quotazione BPER

Oggi la quotazione BPER è fissata in area 3,3-3,5 euro, in calo del 13,59% rispetto al prezzo di un mese fa ossia del periodo precedente alla Brexit. Il segno resta negativo anche se si guarda all’andamento su base semestrale o su base annua. Rispetto a 6 mesi, fa, infatti, il prezzo delle azioni BPER è calato del 47,61% mentre su base annua la flessione è stata del 13,59%. Il calo della quotazione BPER, oltre all’effetto Brexit che riguarda però solo il periodo più recente, è da inquadrare nel più ampio discorso sulla crisi delle banche italiane.

Se si guarda all’andamento storico della quotazione BPER si nota che, dopo essere rimasta in quota 7,754 euro fino ad autunno inoltrato, la banca ha praticamente dimezzato il suo valore in Borsa. Il momento più critico è stato quello a cavallo tra dicembre e febbraio quando la quotazione BPER è crollata per poi provare un piccolo recupero subito però vanificato dalla Brexit.

Il forte calo del prezzo delle azioni BPER è stato un effetto del clima di sfiducia che a inizio anno ha colpito le banche italiane. Anche la Banca Popolare dell’Emilia Romagna, infatti, ha dovuto fare i conti con la patata bollente dei crediti deteriorati. La sfiducia generata per il nodo sofferenze non ha colpito la quotazione BPER in quanto caso specifico ma ha affossato le azioni BPER in quanto titoli del settore bancario italiano.

A determinare il dimezzamento del prezzo delle azioni della Popolare dell’Emilia Romagna non sono stati però solo i crediti deteriorati. Le vendite, infatti, sono scaturite anche dall’assenza di visibilità sul dossier fusioni. Mentre, infatti, più o meno tutte le banche popolari sono state al centro di indiscrezioni di ogni tipo sulle possibili aggregazioni, BPER è rimasta completamente esclusa.

Lo stesso Ad della banca, del resto, non ha mai nascosto che la Popolare dell’Emilia Romagna non per forza dovrà arrivare ad un fusione con un altro istituto se essa non è davvero in grado di portare valore aggiunto. Questa forma di solitudine, positiva certamente per alcuni versi, è negativa per altri in quanto non dà visibilità alla quotazione BPER.

 

Previsioni quotazione BPER

azioni

Alla luce di tutto quello che si è fin qui affermato, investire in azioni BPER è consigliato? A rispondere a questa domanda sono soprattutto gli analisti che citano nei loro report i 3 fattori da tenere sempre in considerazione: l’effetto Brexit, la questione crediti deteriorati e il dossier fusioni.

Per gli analisti di Mediobanca il sell off sulla quotazione BPER è stato eccessivo e per questo il rating sulla Banca Popolare dell’Emilia Romagna resta outperform. Le azioni BPER, quindi, faranno meglio del mercato di riferimento secondo gli analisti. Questa presa di posizione si traduce in un necessario occhio di riguardo che, secondo Piazzetta Cuccia, sarebbe bene avere sulle azioni BPER.

Il consiglio degli esperti è indirettamente quello di investire nella Popolare dell’Emilia Romagna anzicchè nelle azioni di altre banche. A scanso di equivoci è sempre bene precisa che quella di Mediobanca è solo una raccomandazione. Non solo. E’ infatti possibile che il titolo in questione non faccia meglio del mercato ma faccia solo meno peggio.

I motivi per non essere pessimisti sulla quotazione BPER comunque non mancano. La banca ha appena portato a termine le cessione di 450 milioni di crediti in sofferenza secondo normali procedure di mercato e si presenta, nella classifica sul peso delle sofferenze nei singoli istituti in una posizione non negativa. BPER, infatti, è alle spalle di BPM, UBI Banca e Intesa Sanpaolo e precede un colosso del calibro di Unicredit e il Banco Popolare. Distantissima la problematica Monte dei Paschi.

Classifica sulle sofferenze a parte, si potranno avere indicazioni utili già a fine mese con la pubblicazione dell’esito degli stress test EBA. Se la Popolare dell’Emilia Romagna è in salute, e quindi la quotazione BPER è destinata a migliorare, lo si potrà comprendere proprio in quella circostanza.

Anche il dossier fusioni potrebbe poi diventare un buon driver visto che, fermo restando l’atteggiamento molto selettivo del management, si sta iniziando a fare i nomi della Banca Popolare di Sondrio e del Credito Valtellinese.

Ad ogni modo, tralasciando i facili entusiasmi, è sempre bene tenere in considerazione che BPER è comunque una banca ed è quindi molto legata all’andamento dell’economia italiana. Con una ripresa che stenta a decollare e il rischio Brexit ancora tutto da quantificare, investire nelle azioni delle banche non è mai esente da rischi soprattutto nel lungo periodo. Sul lungo termine, infatti, i fattori da tenere in considerazione sono tanti e lo scenario di fondo è in costante evoluzione.

 

Investire in azioni BPER con il trading online

trading online

Pur con la finestra lasciata aperta dalle previsioni sulla quotazione BPER elaborate da Mediobanca, è comunque ovvio che investire in azioni della Popolare dell’Emilia Romagna significa fare i conti con i problemi del settore bancario italiano. Alla stesso tempo, però, è comunque un peccato non poter guadagnare giocando in Borsa sulle azioni BPER perché il titolo ha comunque delle potenzialità.

La strada migliore sarebbe quella di trarre profitto approfittando dei momenti di rialzo delle azioni BPER senza i tanti impegni successivi che derivano dall’essere azionisti. Questo risultato può essere raggiunto non scegliendo di comprare azioni BPER ma comprando un CFD con sottostante azioni BPER.

Scegliendo di fare trading con i CFD, infatti, è possibile guadagnare sia nel caso in cui il prezzo del sottostante (le azioni BPER) salga che nel caso in cui il prezzo scenda. I CFD sono uno strumento finanziario che permette un approccio molto dinamico all’investimento. Il trading online con CFD, inoltre, non ha nulla a che fare con il classico acquisto fisico di azioni tramite conto titoli. Solo utilizzando i CFD, infatti, è possibile liberarsi dal peso delle spese di consulenza previste nei casi di investimento tradizionale

A conti fatti, si tratta semplicemente di trovare la migliore piattaforma per il trading online consultando l’elenco comparativo disponibile alla fine di questo articolo o cliccando qui. Una volta scelto il broker si può quindi investire in azioni BPER.

Migliori piattaforme di Trading & Forex
Broker Bonus Licenza Deposito minimo Recensioni Inizia a fare Trading
Markets Conto demo gratuito CYSEC, FSA, MIFID 100 € Opinioni Markets stelle Vai al sito
24Option Conto demo gratuito CySEC 100 € Opinioni 24Option stelle Vai al sito
FXpro.it Demo gratuita CySEC - FSB € 100 Opinioni FXpro.it stelle Vai al sito
IG MARKETS 100€ presenta un amico FCA CONSOB 100 € Opinioni IG MARKETS stelle Vai al sito
eToro 25 $ senza deposito CySEC 200 $ Opinioni eToro stelle Vai al sito

Termini di ricerca:

  • azioni bper tempo reale
  • Bper Quotazione in Tempo Reale
  • azioni bper previsioni
  • quotazione bper
  • azioni bper
  • bper quotazione
  • bper in tempo reale
  • bpr azioni tempo reale
  • azioni banca popolare emilia romagna previsioni
  • bper azioni

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

Valoreazioni.com

Valoreazioni.com

conto demo