Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 24-05-2013 17:29 Aggiornato il: 24-05-2013 17:30

Prezzo teorico ex diritto (Terp)

Il prezzo teorico ex diritto di un titolo (detto Terp, ovvero Theoretical ex right price) è il prezzo teorico di un’azione dopo che è stato staccato il diritto di opzione relativo ad un aumento di capitale.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

Quando una società decide di lanciare un aumento di capitale con diritto di opzione, infatti, a ciascun azionista viene riconosciuto un diritto consistente nella possibilità di acquistare le azioni di nuova emissione, al fine di evitare che questi si trovino a dover subire una diluizione della loro partecipazione a seguito dell’operazione di ricapitalizzazione. Si tratta tuttavia di una possibilità e non di un obbligo, pertanto tale diritto può essere anche non esercitato oppure venduto ad altri.

In ogni caso, nel momento in cui viene staccato il diritto di opzione sul ciascuna azione già esistente, entra in gioco il prezzo teorico ex diritto, ossia il prezzo teorico di un’azione alla quale sono stati attribuiti dei diritti nell’ambito di un aumento di capitale. Il Terp si calcolo attraverso la seguente formula:

dove “P uff” è il prezzo ufficiale cum diritto, “P sott” il prezzo di sottoscrizione di 1 nuova azione, “V” il numero di vecchie azioni e N il numero di azioni di nuova emissione.

Ad esempio, se viene varato un aumento di capitale che prevede l’emissione di 100 nuove azioni al prezzo di 20 euro ciascuna da parte di una società che possiede 100 azioni al prezzo di 30 euro ciascuna, il prezzo teorico ex diritto dovrebbe essere pari a una media del vecchio valore e del valore delle nuove emissioni, pertanto nel caso preso in esempio dovrebbe ammontare a 25 euro. Al riguardo si ricorda che prima dell’inizio di un aumento di capitale Borsa Italiana, a mercati chiusi, provvede alla pubblicazione dei coefficienti di rettifica dei titoli coinvolti.

+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
BDSwiss
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC - BaFin- NFA - FSC - FSA
Oltre 250 coppie Forex e CFD su azioni, indici, energie e metalli
MetaTrader 4 e 5
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
8
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.