Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 07-05-2013 8:26 Aggiornato il: 07-05-2013 8:29

Beni Stabili risultati primo trimestre 2013

Beni Stabili ha diffuso ieri in serata i dati riguardanti il primo trimestre dell’esercizio in corso, archiviato con un utile netto consolidato di 6,9 milioni, in calo del 57,8% rispetto allo stesso periodo del 2012 soprattutto a causa dell’impatto negativo derivante dall’introduzione dell’Imu e dai maggiori oneri finanziari.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Riguardo a questi ultimi, a pesare è stato soprattutto il costo del rifinanziamento dei debiti in scadenza e le variazioni negative di fair value legate alla contabilizzazione del bond convertibile al 2018, mentre l’Imu, come precisato nel comunicato stampa diffuso dalla società, ha determinato una flessione della  gestione operativa nonostante la crescita di 1,2 milioni di euro negli affitti lordi.

Nel periodo in esame ricavi netti da locazione sono stati pari a 46,84 milioni di euro, in flessione rispetto ai 50,44 milioni realizzati nello stesso periodo dell’esercizio precedente, il risultato operativo ha registrato una nuova flessione passando da 46,86 milioni a 45,6 milioni di euro, mentre il risultato netto ricorrente è stato pari a 18,3 milioni di euro.

Al 31 marzo 2013 l’indebitamento netto ammontava a 2,16 miliardi di euro, in calo rispetto ai 2,22 miliardi di inizio anno, mentre il valore complessivo del portafoglio immobiliare è risultato pari a oltre 4,2 miliardi di euro con un Nav di 1,071 euro per azione dai 1,065 euro di fine 2012. Tra i principali progetti di sviluppo del periodo è stato segnalato il completamento del complesso Garibaldi a Milano, con 127 milioni di lavori in 30 mesi, cccupazione al 100% con affitto lordo annuo di 15 milioni e scadenza a fine 2019.

chiusura
0.759
variazione
-0.001(-0.132%)
APERTURA
0.761
MASSIMO
0.765
MINIMO
0.75
AGGIORN.
01/11/17 17:35
TIPO:
PERIODO:

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IG Markets Deposito: 0€
Licenza: FCA / CONSOB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?