Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 21-07-2015 10:29

De Longhi ricavi preliminari primo semestre 2015

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Ricavi in aumento nel primo semestre 2015 per De Longhi. Il gruppo attivo nel settore degli elettrodomestici e dei climatizzatori ha pubblicato i risultati preliminari dei primi sei mesi dell’anno, durante i quali sono stati registrati ricavi pari a 791 milioni di euro, in aumento del 12,9% rispetto allo stesso periodo del 2014.

I risultati preliminari del primo semestre del 2015 sono stati positivi per De Longhi: il gruppo ha messo a segno ricavi in crescita del 12,9 per cento rispetto all’analogo periodo dell’esercizio scorso. Al 30 giugno 2015, infatti, i ricavi erano pari a 791 milioni di euro rispetto ai 700,1 milioni di euro del 2014; a parità di tassi di cambio il fatturato sarebbe aumentato del 7,9 per cento. Più nel dettaglio, nel solo secondo trimestre del 2015, i ricavi del gruppo sono saliti del 16,6 per cento a 422 milioni di euro (+9,6 per cento a cambi costanti).

Per quanto riguarda i ricavi del semestre per area geografiche, l’area dell’Europa sudoccidentale ha messo a segno un aumento del fatturato del 14 per cento, grazie soprattutto all’Italia, alla Germania, all’Austria e alla Svizzera; crescita dei ricavi del solo 3 per cento nell’area nord occidentale a causa dell’andamento negativi nei mercati russi e ucraini, mentre continuano ad essere positivi in Polonia, Scandinavia e Regno Unito.

Aumento del 24 per cento dei ricavi nell’area Asia, Pacifico e America, grazie soprattutto all’effetto favorevole dei cambi e al trend positivo del mercato negli Stati Uniti, in Canada, in Oceania, in Cina e in Brasile; aumentano del 10 per cento i ricavi nell’area MEIA, ossia Medio Oriente, India e Africa, penalizzati dallo sfavorevole scenario politico ed economico della zona.

Per quanto riguarda i  prodotti, invece, appare in forte crescita il segmento delle macchine da caffè, seguito da quello degli articoli per la preparazione dei cibi e dell’area comfort; buono anche l’andamento del segmento stiro.

chiusura
28.19
variazione
0.04(+0.14%)
APERTURA
28.35
MASSIMO
28.45
MINIMO
28.08
AGGIORN.
01/11/17 17:35
TIPO:
PERIODO:

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Plus500 Deposito: 100 €
Licenza: FCA-CySEC-ASIC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com