Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 06-09-2014 13:02

Dmail Group approvati i conti del primo semestre 2014

Il Consiglio di Amministrazione del gruppo Dmail ha comunicato la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2014; i conti della prima parte dell’anno evidenziano ricavi netti in calo così come il risultato netto delle attività. Vediamo nello specifico i risultati della prima semestrale 2014 di Dmail Group.

✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Il management della società, alla luce dei risultati emersi dal resoconto del bilancio del primo semestre 2014 ha evidenziato che si tratta ancora di un periodo di transizione per il gruppo, rimasto in attesa dell’omologa del Piano di Ristrutturazione ai sensi dell’articolo 182-bis, comma 1 della Legge Fallimentare da parte del Tribunale di Milano, avvenuta in data 31 Luglio 2014.

I conti diffusi dalla Relazione Finanziaria Semestrale di Dmail mostrano ricavi netti pari a 23 milioni di euro, in calo rispetto ai 26,8 milioni di euro del primo semestre 2013; il risultato netto delle attività in funzionamento del semestre risulta negativo per 2,84 milioni di euro, in peggioramento rispetto al 30 giugno 2013 (in tale data era negativo per 2,36 milioni euro). L’indebitamento finanziario netto, sempre a fine giugno, era pari a 32,1 milioni di euro, rispetto alla fine di dicembre 2013.

– Ricavi Netti: 23,004 milioni di euro.
– Margine Operativo Lordo: -0,454 milioni di euro.
– Risultato Operativo: -1,672 milioni di euro.
– Risultato Netto delle Attività in Funzionamento: -2,849 milioni di euro.
– Indebitamento Finanziario Netto ante stralcio: 32,084 milioni di euro ex Accordi di Ristrutturazione.
– Indebitamento Finanziario Netto pro-forma: 21,184 milioni di euro post Accordi di Ristrutturazione.
– Al 30 Giugno 2014  Dmail presenta una perdita pari ad euro 2,73 milioni di euro.
– Il margine operativo lordo risulta negativo di 4,54 milioni di euro praticamente invariato rispetto al semestre 30 Giugno 2013.
– I ricavi si attestano a 23,0 milioni di euro rispetto ai 26,8 milioni di euro del primo semestre 2013.

Nella nota in accompagnamento alla presentazione dei conti, il management di Dmail ha dichiarato che, alla luce delle iniziative di rinnovamento nell’area commerce e al buon andamento delle raccolte pubblicitarie nell’area media, si prevede per il secondo semestre 2014 un ulteriore recupero della redditività per raggiungere gli obiettivi previsti dal piano industriale 2014-2018.

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

X
Inizia a fare trade con Avatrade X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.