Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 29-04-2015 10:10

Eni i numeri del primo trimestre 2015 5

Questa mattina, prima dell’apertura di Piazza Affari, i vertici di Eni hanno diffuso i risultati della prima trimestrale 2015; il gruppo guidato da Claudio Descalzi ha mostrato ricavi in flessione a causa del calo del prezzo del brent; tuttavia i conti restano al di sopra delle attese degli analisti.

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

Eni ha chiuso i primi tre mesi del 2015 con ricavi pari a 23,79 miliardi di euro, in diminuzione del 18,8 per cento rispetto ai 29,2 miliardi contabilizzati nello stesso periodo dello scorso anno; il management del gruppo ha sottolineato che tale flessione è dovuta al calo del prezzo del brent; in aumento, invece, la produzione di idrocarburi.

Si è ridotto anche il risultato operativo adjusted, che è passato da 3,49 miliardi del 2014 a 1,57 miliardi di euro di quest’anno, pur rivelandosi migliore di quanto stimato dagli analisti; in calo pure l’utile netto adjusted, che si è ridotto del 45,6 per cento attestandosi a quota 648 milioni di euro ma, anche in questo caso, il risultato è stato migliore delle previsioni degli analisti.

Alla fine di marzo 2015 l’indebitamento netto era pari a 15,14 miliardi di euro, in aumento rispetto ai 13,69 miliardi dell’inizio dell’anno; nei primi tre mesi dell’anno gli investimenti tecnici sono stati di 2,9 miliardi di euro, mentre le attività operative hanno prodotto un flusso di cassa di 2,3 miliardi di euro.

Per l’esercizio 2015 i vertici di Eni hanno in programma iniziative di razionalizzare i progetti di investimento; la produzione di idrocarburi è stimata in crescita rispetto all’anno scorso grazie ai nuovi giacimenti che verranno avviati quest’anno e all’incremento dell’attività di quelli già creati lo scorso anno. Il board prevede che, alla fine dell’esercizio in corso, il rapporto tra indebitamento netto e coperture si manterrà entro il limite di 0,30.

Intanto, a Piazza Affari, il titolo Eni ha iniziato la giornata con un aumento dell’1,5% a 17,6 euro.

chiusura
14.22
variazione
0.18(+1.28%)
APERTURA
14.1
MASSIMO
14.26
MINIMO
14.09
AGGIORN.
01/11/17 17:39
TIPO:
PERIODO:


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
IC Markets
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA - leva finanziaria alta Prova Gratis IC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Turbo24, i primi certificati turbo quotati H24 al mondo, barrier, vanilla options e CFD...

Scopri di più
X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74/89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19