Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 15-04-2015 11:54

Exor dividendo 2015 e bilancio 2014

Presentazione dei conti di bilancio 2014 anche per Exor; la holding finanziaria controllata dalla famiglia Agnelli ha comunicato i risultati del 2014 e ha proposto la distribuzione di un dividendo unitario di 0,35 euro per un totale di 77,82 milioni di euro.

Il Consiglio di Amministrazione di Exor ha deciso di proporre all’assemblea dei soci la distribuzione dei dividendi 2015 relativi all’esercizio 2014 per un valore di 0,35 euro per azione; la cedola verrà staccata il 22 giugno 2015 e messa in pagamento il 24 giugno 2015 (record date: 23 giugno 2015).

Il 2014 di Exor è stato chiuso con un utile consolidato di 323,1 milioni di euro, in diminuzione rispetto ai 2,08 miliardi di euro dell’esercizio 2013; tale calo si deve soprattutto alle minore plusvalenze conseguite nell’esercizio, dai minori dividendi incassata, dalla crescita degli oneri finanziari e dalla diminuzione della quota nel risultato delle partecipate.

Alla fine dell’esercizio 2014 il patrimonio netto del gruppo era di 7,99 miliardi di euro, in aumento rispetto allo stesso periodo del 2013; positivo anche il saldo della posizione finanziaria netta consolidata del Sistema Holding, pur evidenziando una variazione negativa rispetto a quello della fine del 2013 (563 milioni di euro a fine 2014 a fronte degli 1,28 miliardi di euro a fine 2013). In aumento del 14,8% il Net Asset Value, vale a dire il rendimento azionario del portafogli, che alla fine del 2014 era pari a 10,16 miliardi di euro.

Oltre alla distribuzione del dividendo, il management di Exor ha annunciato la possibilità di emettere uno o più prestiti obbligazionari per un totale di 3 miliardi di euro; tali prestito, che verranno emessi entro il 31 marzo 2016, serviranno a fornire al gruppo nuove disponibilità finanziarie.

I vertici del gruppo, inoltre hanno mandato una proposta al consiglio di amministrazione di PartnerRe per l’acquisto in denaro del 100% delle azioni della società al prezzo di 130 dollari per azioni, per un valutazione complessiva di 6,4 miliardi di dollari. L’operazione potrebbe concludersi in tempi molto brevi.

chiusura
55.85
variazione
0.8(+1.45%)
APERTURA
55.2
MASSIMO
56.4
MINIMO
55.15
AGGIORN.
01/11/17 17:35
TIPO:
PERIODO:


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com