Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 01-05-2015 9:30 Aggiornato il: 30-04-2015 21:27

Fca bilancio del primo trimestre 2015

Tempo di conti trimestrali anche Fiat Chrysler Automobiles: il gruppo guidato da Sergio Marchionne ha presentato ieri alla comunità finanziaria i conti del primo trimestre 2015. Salgono utile e ricavi ma il titolo crolla a Piazza Affari.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Fiat Chrysler Automobiles ha chiuso i primi tre mesi del 2015 con ricavi pari a 26,4 miliardi di euro, con una crescita del 19 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso esercizio; in aumento anche il margine operativo lordo, che si è attestato a quota 2,19 miliardi di euro. Addirittura triplicato il reddito operativo, che è passato dai 270 milioni dello scorso anno ai 792 milioni di questo primo trimestre 2015.

L’utile netto è stati di 92 milioni di euro, in considerevole aumento rispetto al rosso di 173 milioni dello stesso periodo dell’esercizio scorso. Alla fine di marzo l’indebitamento netto industriale era di 8,6 miliardi di euro, in crescita di 0,9 miliardi rispetto alla fine di dicembre 2014, a causa della stagionalità del capitale di funzionamento e del timing degli investimenti, mentre la liquidità disponibile, sempre a fine marzo, era di 25,2 miliardi di euro.

Le reazioni degli analisti dopo i dati trimestrali 2015 sono state diverse; Equita sim ha alzato il target price a 16,6 euro, pur confermando il rating “buy”; gli esperti di Banca Akros, invece hanno abbassato il prezzo obiettivo a 18,65 euro dai precedenti 20,5, pur mantenendo l’indicazione “buy” (acquistare). Hanno diminuito il target price anche gli esperti di Kepler Cheuvreux: da 15,5 euro a 14 euro, anche se hanno confermato il giudizio “hold” (mantenere).

La chiusura di settimana non è stata positiva per Fca: dopo la diffusione dei dati del primo trimestre 2015, il titolo ha chiuso a -5,65% a 13,35 euro, dopo uno stop per eccesso di ribasso durante la mattinata.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IC Markets Deposito: 200€
Licenza: AFSL/ASIC - FSA
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IG Markets Deposito: 0€
Licenza: FCA / CONSOB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.