Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 29-04-2013 19:40 Aggiornato il: 29-04-2013 19:44

Fiat risultati primo trimestre 2013

Fiat ha archiviato il primo trimestre dell’esercizio in corso con un utile di 31 milioni di euro, un risultato quindi inferiore non solo ai 262 milioni di euro registrati nello stesso periodo del 2012 ma anche alle stime degli analisti, che prevedevano in media un utile netto di 150 milioni di euro.

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

I ricavi sono risultati pari a 19,7 miliardi, in linea rispetto ai 20,2 miliardi del primo trimestre 2012, mentre l’utile della gestione ordinaria è calato da 806 a 618 milioni. L’indebitamento netto industriale a fine marzo è risultato in crescita di 560 milioni a 7,1 miliardi di euro.

Nel periodo in esame la casa automobilistica torinese è riuscita a fronteggiare bene le perdite in Europa, con un ebit di 111 milioni di euro rispetto alla perdita di 170 milioni del 2012. Tuttavia, il contributo di Chrysler è stato inferiore alle attese, in quando l’utile netto della controllata americana è calato a 166 milioni di dollari a fronte dei 473 milioni di dollari dello stesso periodo dell’anno precedente, mentre i ricavi sono scesi a 15,4 miliardi di dollari dai 16,4 miliardi del 2012. Hanno inoltre pesato sui conti i costi industriali legati ad alcuni prodotti chiave e il rallentamento delle consegne in Europa.

Nonostante l’anno sia iniziato male, Fiat ha comunque confermato gli obiettivi per il 2013, con ricavi attesi tra 88 e 92 miliardi di euro, un utile della gestione ordinaria tra 4 e 4,5 miliardi di euro, un utile netto compreso tra 1,2 e 1,5 miliardi di euro e un indebitamento netto industriale di circa 7 miliardi di euro.

chiusura
0
variazione
0(+0%)
APERTURA
0
MASSIMO
0
MINIMO
0
AGGIORN.
01/01/70 01:00
TIPO:
PERIODO:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19