Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 20-03-2015 9:30 Aggiornato il: 22-10-2018 15:08

Finmeccanica i risultati di bilancio dell’esercizio 2014

Finmeccanica ha presentato i numeri di bilancio del 2014: il gruppo ha chiuso l’esercizio scorso con risultati superiori sia alle aspettative che alle stime degli analisti; tuttavia i vertici non hanno fatto accenno alla possibile distribuzioni di dividendi 2015, tra l’altro non previsti neanche dagli esperti.

Nello dettaglio, Finmeccanica ha chiuso l’esercizio 2014 con ricavi in crescita del 7,1 per cento rispetto al 2013, ovvero pari a 14,66 miliardi di euro. In miglioramento anche il margine operativo lordo, che si è attestato a 1,08 miliardi di euro, in percentuale +23% rispetto all’anno precedente e +1o per cento rispetto alle stime. Da segnalare il reddito operativo, pari a 692 milioni di euro a fronte del rosso di 14 milioni del 2013.

Il risultato netto è stato positivo per 20 milioni di euro grazie alla diminuzione dei costi di ristrutturazione e alle perdite non ricorrenti; alla fine del 2014 l’indebitamento netto era di 3,96 miliardi di euro, in linea con il dato del 2013.

Per quanto riguarda gli ordini e il portafoglio ordini, Finmeccanica ha chiuso il 2014 con ordini pari a 15,62 miliardi di euro e un portafoglio ordini di 38,23 miliardi: entrambi i dati sono superiori a quanto registrato nel 2013.

Sicuramente il 2014 di Finmeccanica è stato caratterizzato dalla negoziazione per la cessione di Ansaldo Bredo e Ansaldo Sts, per la quale è stato raggiunto un accordo con il gruppo giapponese Hitachi lo scorso 24 febbraio (si veda: Finmeccanica ha venduto Ansaldo Sts e Ansaldo Breda); per queste attività il gruppo guidato da Mauro Moretti incasserà 810 milioni di euro ai quali andranno ad aggiungersi ulteriori benefici.

Nel corso del 2015 i vertici del gruppo prevedono di realizzare ricavi compresi tra i 12 e i 12,5 miliardi di euro, un margine operativo lordo tra gli 1,08 e gli 1,13 miliardi di euro, un debito di 3,4 miliardi e un flusso di cassa compreso tra i 200 e i 300 milioni di euro (per i dettagli: Finmeccanica piano industriale 2015-2019).

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00

+

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close

X
Inizia a fare trade con Avatrade X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.