Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 07-11-2014 9:30 Aggiornato il: 08-11-2014 9:29

Generali i numeri della terza trimestrale 2014

Tempo di trimestrali a Piazza Affari; anche Generali ha presentato i conti del terzo trimestre del 2014, mostrando un utile netto stabile ma un risultato operativo in crescita del 12,8% che apre la prospettiva al gruppo di chiudere il 2014 in modo migliore rispetto all’anno scorso.

Generali ha chiuso i primi nove mesi del 2014 con un utile netto pari a 1,58 miliardi di euro, un dato stabile rispetto agli 1,59 miliardi dello stesso periodo dell’anno scorso. Il risultato operativo si è attestato a 3,7 miliardi di euro, con una crescita del 12,8% nell’intero periodo con un’accelerazione nel terzo trimestre. Il gruppo, dunque, prevede di concludere l’anno con un risultato operativo in miglioramento.

L’utile netto dei primi nove mesi dell’anno risulta essere in aumento del 7,5%, escludendo gli effetti delle operazioni discontinue; i premi complessivi dono saliti a 51,3 miliardi di euro.

Ottime le performance nel ramo Vita; il risultato operativo è aumento dell’11% a 2,3 miliardi e i premi sono cresciuti del 9,6% a 35,7 miliardi; nel ramo Danni, Generali ha registrato un ebit pari a 1,5 miliardi, mentre nel segmento finanziario, l’incremento del risultato finanziario è stato del 17,8% a 323 milioni, grazie alle performance di Banca Generali.

Il management di Generali ha commentato i dati spiegando che i risultati ottenuti nei primi nove mesi dell’anno riflettono le strategie messe in atto per orientare l’offerta verso prodotti a maggior valore aggiunto, pertanto si attende di finire l’anno con un risultato operativo migliore rispetto al 2013.

I vertici del gruppo, inoltre, hanno fatto sapere che, a fronte di questa situazione di capitale, si sentono pronti a rimuovere il vincolo del 40% che si erano posti sul payout ratio e quindi prevedono di poter corrispondere agli azionisti una cedola più alta.

Generali ha nominato il nuovo responsabile delle attività assicurative dopo l’uscita di Sergio Balbinot; la carica è stata assegnata a Valter Trevisani, group head of insurance and reinsurance.

 

chiusura
15.91
variazione
0.27(+1.73%)
APERTURA
15.74
MASSIMO
15.93
MINIMO
15.72
AGGIORN.
01/11/17 17:35
TIPO:
PERIODO:


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com