Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 22-01-2015 13:47

I Grandi Viaggi presentato il bilancio dell’esercizio 2014

Ieri, in tarda serata, il consiglio di amministrazione de I Grandi Viaggi ha reso noto il progetto di bilancio 2014 relativo al periodo che va dal  1 novembre 2013 al 31 ottobre 2014; i numeri hanno evidenziato l’ebitda tornato positivo, ma anche un indebitamento crescente e un risultato netto sempre in negativo.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Dai conti pubblicati ieri sera emerge che i ricavi consolidati sono stati pari a 69,3 milioni di euro contro i 61,3 milioni del 2013 grazie alla ripresa delle attività nei villaggi in Sicilia; nella nota fornita dalla società si legge che la crescita è stata ottenuta in un contesto di un mercato del turismo che per tutto il 2014 è stato all’insegna della contrazione della domanda a causa della crisi economica.

Nel dettaglio, l’ebita è stato pari a 0,4 milioni di euro, contro i-2,1 milioni del 2013,il risultato ante oneri finanziari è salito a -4,7 milioni (nel 2013 era pari a -7,2 milioni), mentre il risultato netto è migliorato a -5,3 milioni rispetto ai -7,6 milioni dell’anno precedente.

In peggioramento, invece, la posizione finanziaria netta, passata a -12,8 milioni dai -9,9 milioni dello scorso anno. Il gruppo ha spiegato che tale dato si deve agli investimenti nei villaggi italiani pari a 1,6 milioni di euro e al rimborso dei debiti finanziari per 4,1 milioni di euro. Le disponibilità liquide e le altre attività finanziarie del gruppo sono pari a 12,3 milioni di euro con una contrazione di circa 7 milioni rispetto al precedente esercizio. Durante il periodo in esame sono stati effettuati ammortamenti per 5,1 milioni di euro e accantonamenti per 0,3 milioni.

Secondo gli esperti di Banca Akros, i ricavi del 2014 sono in linea con le previsioni, fatta eccezione per l’ebitda; gli esperti hanno fissato il target price del gruppo a 0,71 euro e il rating “hold” (mantenere).

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00

+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.