Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 03-08-2015 9:30 Aggiornato il: 02-08-2015 19:40

Intesa SanPaolo i numeri del primo semestre 2015

Intesa SanPaolo ha chiuso il primo semestre del 2015 con un risultato netto di oltre due miliardi di euro, ovvero il miglior semestre di sempre. I vertici del gruppo prevedono un miglioramento dei conti per l’intero esercizio in corso.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Nel corso del primo semestre 2015 l’istituto torinese guidato da Carlo Messina ha chiuso il periodo in questione con proventi operativi netti pari a 9,4 miliardi di euro, in aumento del 9,7 per cento rispetto allo stesso periodo del 2014.

L’utile netto del semestre è stato pari a due miliardi di euro: un risultato tre volte migliore rispetto ai 720 milioni di euro dello stesso periodo dello scorso esercizio. Questo dato è il più alto registrato da Intesa SanPaolo dal primo semestre 2008; il management del gruppo ha ricordato che i numeri dei primi semestre del 2015 sono superiori alle attese e agli obiettivi del piano di impresa 2014-2017.

Alla fine di giugno 2015, il Common Equity ratio pro-forma a regime è stato del 13,3 per cento, mentre il Common Equity ratio secondo i criteri transitori in vigore per il 2015 è stato del 13,4 per cento, dati che confermano la solidità della banca.

A fronte dei risultati ottenuti nel primo semestre del 2015 il board della banca si aspetta, per l’intero 2015, un aumento dei proventi operativi netti, del risultato della gestione operativa e del risultato corrente al lordo delle imposte. I vertici di Intesa SanPaolo, inoltre, hanno confermato l’impegno di distribuire, relativamente all’esercizio 2015, due miliardi di euro di dividendi in contanti.

Carlo Messina l’amministratore delegato della banca torinese, ha sottolineato che quello appena concluso è il miglior semestre di sempre, e ha ricordato che Intesa SanPaolo è al primo posto in Europa a livello di efficienza.

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.