Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 14-05-2013 15:31

Intesa Sanpaolo risultati primo trimestre 2013

Intesa Sanpaolo ha archiviato il primo trimestre del 2013 con un utile netto trimestrale pari a 306 milioni di euro, in calo del 61,9% rispetto agli 804 milioni di euro registrati nel primo trimestre del 2012 ma superiore rispetto alle attese del consenso a 270 milioni di euro. L’utile ante imposte è raddoppiato a 768 milioni di euro dai 386 milioni del quarto trimestre 2012, mentre l’utile normalizzato si è attestato a 392 milioni di euro.

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Gli oneri operativi sono stati pari a 2,1 miliardi di euro, con un calo del 5% rispetto ai 2,2 miliardi di euro del primo trimestre dello scorso anno, mentre il risultato della gestione operativa è ammontato a 2,02 miliardi di euro, in diminuzione del 22,4% rispetto ai 2,61 miliardi di euro, con un cost/income ratio nel primo trimestre 2013 al 50,9%, in confronto al 51,1% del quarto trimestre 2012 e al 45,9% del primo trimestre 2012.

Il complesso degli accantonamenti e delle rettifiche di valore nette è stato pari a 1,26 miliardi, rispetto agli 1,07 miliardi del primo trimestre 2012, mentre il risultato netto consolidato è risultato positivo per 306 milioni di euro, rispetto all’attivo di 804 milioni di euro del primo trimestre 2012. Dal punto di vista dei coefficienti patrimoniali, al 31 marzo 2013 risultano pari all’11,3% il Core Tier 1 ratio, al 12,1% il Tier 1 ratio e al 13,6% il coefficiente patrimoniale totale.

Il Ceo Enrico Cucchiani si è detto soddisfatto per i risultati realizzati nel corso del primo trimestre, superiori rispetto alle stime del consensus e in linea con gli impegni sui dividendi. Riguardo alla remunerazione destinata agli azionisti, ricordiamo, nei giorni scorsi Cucchiaini ha dichiarato di vedere il dividendo sul 2013 uguale o superiore a quello relativo all’esercizio 2012.

chiusura
2.878
variazione
-0.008(-0.277%)
APERTURA
2.894
MASSIMO
2.902
MINIMO
2.874
AGGIORN.
01/11/17 17:36
TIPO:
PERIODO:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19