Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 08-05-2013 9:30 Aggiornato il: 08-05-2013 9:32

Pirelli risultati primo trimestre 2013

Pirelli & C. ha chiuso il primo trimestre del 2013 con utili e ricavi in forte calo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In particolare, l’utile netto, esclusa la quota di terzi, si è attestato a 72,9 milioni di euro rispetto ai 121,3 milioni dei primi tre mesi del 2012, mentre i ricavi sono risultati pari a 1,54 miliardi di euro, in flessione dell’1,3% rispetto agli 1,56 miliardi realizzati nei primi tre mesi dello scorso anno.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

Nel periodo di riferimento il risultato operativo è sceso da 212,7 milioni a 179,8 milioni di euro, con conseguente calo della marginalità dal 13,7% all’11,7%. Al 31 marzo 2013 l’indebitamento netto è risultato in crescita a 1,68 miliardi di euro, dagli 1,21 miliardi di inizio anno, soprattutto a causa della stagionalità dell’attività dell’azienda.

Nonostante a fronte di tali risultati l’anno in corso non possa dirsi cominciato nel migliore dei modi, contestualmente alla presentazione dei risultati del primo trimestre i vertici di Pirelli hanno ribadito i target per l’intero esercizio 2013, ovvero ricavi compresi tra 6,3 miliardi e 6,4 miliardi di euro, un risultato operativo tra gli 810 e 850 milioni di euro, una marginalità in linea con quella del 2012 e investimenti per circa 400 milioni di euro.

Il calo dell’utile e dei ricavi non ha influito negativamente neanche sull’andamento del titolo, che questa mattina a Piazza Affari a pochi minuti dall’apertura della seduta segna un guadagno di oltre cinque punti percentuali.

chiusura
0
variazione
0(+0%)
APERTURA
0
MASSIMO
0
MINIMO
0
AGGIORN.
01/01/70 01:00
TIPO:
PERIODO:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19