Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 15-04-2013 8:20 Aggiornato il: 15-04-2013 8:26

RCS MediaGroup risultati esercizio 2012

RCS MediaGroup ha archiviato il 2012 con una perdita netta di 509,3 milioni di euro a causa di svalutazioni per 402,9 milioni di euro dell’area Quotidiani Spagna, in peggioramento quindi rispetto al rosso di 322 milioni di euro realizzato nel 2011. I ricavi sono risultati pari a 1,6 miliardi di euro, in flessione rispetto agli 1,86 miliardi di euro ottenuti nell’esercizio precedente soprattutto per via della flessione dei ricavi pubblicitari, mentre il margine operativo lordo è risultato positivo per 1,3 milioni di euro, in calo rispetto ai 142,3 milioni realizzati nel 2011. Per contro, al 31 dicembre 2012 l‘indebitamento netto di RCS MediaGroup era calato a 845,8 milioni di euro, rispetto ai 938,2 milioni di inizio anno.

✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Per quanto riguarda l’esercizio in corso, contestualmente alla pubblicazione dei risultati relativi all’esercizio 2012 il management ha fatto sapere di prevedere che i risultati del primo semestre 2013 risentiranno maggiormente degli effetti negativi del mercato e degli oneri di ristrutturazione legati al piano industriale 2013-2015, pertanto è previsto al termine dei primi sei mesi un risultato netto in significativa perdita.

Sempre nel corso della riunione per l’approvazione dei risultati relativi all’esercizio 2012, RCS ha definito lo schema della proposta di aumento di capitale a pagamento di almeno 400 milioni di euro, a cui si aggiunge la richiesta di delega ad aumentare il capitale sociale per ulteriori massimi 200 milioni di euro entro il 2015. Le caratteristiche dell’operazione di ricapitalizzazione saranno definite nella riunione del 28 aprile 2013. Infine, il Cda di RCS ha approvato i termini del finanziamento a medio e lungo termine per un massimo 575 milioni di euro finalizzato al rifinanziamento del debito bancario in scadenza.

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00
+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

X
Inizia a fare trade con Avatrade X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.