Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 09-05-2013 8:55 Aggiornato il: 09-05-2013 8:57

Telecom Italia risultati primo trimestre 2013

Telecom Italia al termine della riunione del Consiglio di amministrazione tenuta ieri ha comunicato i risultati realizzati nel corso del primo trimestre del 2013, archiviato con ricavi per 6,79 miliardi di euro, in calo dell’8,1% rispetto ai 7,39 miliardi dello stesso periodo del 2012.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Nel periodo in esame il margine operativo lordo è calato del 10,1% a 2,67 miliardi, mentre il risultato operativo ha registrato una flessione del 21,1% a 1,28 miliardi. L’utile netto consolidato è sceso a 364 milioni di euro rispetto ai 605 milioni del corrispondente periodo del 2012, gli investimenti industriali sono calati di 76 milioni di euro a 878 milioni di euro, mentre l’indebitamento finanziario netto contabile al 31 marzo 2013 è risultato pari a 29,5 miliardi di euro a fronte dei 29 miliardi di fine 2012.

Per quanto riguarda le previsioni per l’esercizio in corso, la compagnia telefonica italiana, nonostante un inizio di anno non proprio positivo, ha confermato gli obiettivi previsti nel piano industriale al 2015, ovvero ricavi stabili rispetto al 2012, una riduzione percentuale del margine operativo lordo e una posizione finanziaria netta rettificata inferiore a 27 miliardi di euro. Sull’esercizio in corso, inoltre, dovrebbero esserci impatti economici negativi pari a circa 130 milioni di euro derivanti dalla cessione di La7.

Riguardo alla possibile integrazione con 3 Italia e all’operazione di scorporo della rete, invece, la riunione del Consiglio di amministrazione di ieri non ha portato a nessuna decisione formale, semplicemente il management si è limitato a dare mandato ad approfondire sia il piano di scorporo della rete sia l’ipotesi di un accordo con Hutchison Whampoa.

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.