Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 05-05-2015 9:30 Aggiornato il: 04-05-2015 19:42

Tenaris i numeri del primo trimestre 2015

Prima trimestrale 2015 migliore delle attese per Tenaris, nonostante il fatturato risulti in calo rispetto allo stesso periodo del 2014. Dopo la presentazione del bilancio del primo trimestre, il titolo ha terminato la seduta di ieri a +4,15%.

✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Tenaris ha chiuso i primi tre mesi del 2015 con ricavi pari a 2,25 miliardi di euro, il 13 per cento in meno rispetto ai 2,58 miliardi di euro contabilizzati nel primo trimestre del 2014; scende anche il margine operativo lordo, che passa da 718 a 527 milioni di euro; allo stesso modo, risulta in calo anche il reddito operativo, sceso del 33 per cento e, quindi, attestatosi a 379 milioni di dollari. La cassa netta è stata di 1,9 miliardi di dollari, in aumento rispetto agli 1,25 miliardi del 2014), grazie agli investimenti più bassi e al capitale circolante netto.

Almeno fino al terzo trimestre, il management del gruppo del settore petrolifero ha stimato un peggioramento dei risultati per poi assistere a un graduale recupero; a risentirne saranno soprattutto i margini, a causa delle inefficienze per lo scarso utilizzo della capacità produttiva e dei costi di ristrutturazione non ricorrenti, ma situazione migliorerà nel quarto trimestre

Nonostante i conti del gruppo guidato da Paolo Rocca siano in rosso, gli analisti hanno ritoccato al rialzo, o almeno confermato, i giudizi sul titolo; Equita sim ha portato il target price da 15,3 a 15,5 euro e confermato il rating “Buy” (acquistare); Mediobanca, invece, ha ribadito il prezzo obiettivo di 16,5 euro e il giudizio “outperform” (farà meglio del mercato).

Come dicevamo, il titolo Tenaris ha chiuso la seduta di ieri a Piazza Affari con un rialzo del 4,15 per cento a 14,31 euro. Il prossimo 18 maggio la società distribuirà agli azionisti un dividendo 2015 relativo all’esercizio 2014 pari a 0,45 dollari per azione (per maggiori informazioni si veda: Dividendo Tenaris 2015 esercizio 2014).

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

X
Inizia a fare trade con Avatrade X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.