Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 08-08-2015 10:18 Aggiornato il: 08-08-2015 10:19

Ubi Banca risultati prima semestrale 2015

Utile netto in crescita nel primo semestre 2015 per Ubi Banca; l’istituto bergamasco ha pubblicato i numeri dei primi sei mesi dell’anno e, nonostante i ricavi in diminuzione segna il miglior risultato degli ultimi sette anni. In aumento anche gli aggregati patrimoniali e i ratio. Cresce l’ottimismo del board sull’andamento futuro del gruppo.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Ubi Banca ha chiuso i primi sei mesi del 2015 con proventi operativi di 1,71 miliardi di euro, in calo dell’1,6 per cento rispetto allo stesso periodo dell’esercizio 2014; gli oneri operativi sono stati di 1,04 miliardi di euro e, quindi, quasi invariati rispetto allo scorso anno, mentre le rettifiche di valore sono scese a 389,1 milioni di euro.

Come dicevamo, l’utile netto del gruppo nel periodo in questione, è aumentato del 17,2 per cento a quota 124,4 milioni di euro , rispetto ai 106,2 milioni di euro del primo semestre 2014. Al netto delle poste ricorrenti l’utile si è attestato a 136 milioni di euro, in aumento del 3,9 per cento: il management della società ha sottolineato che si tratta del miglior risultato semestrale dal 2008.

Per quanto riguarda gli aggregati patrimoniali, alla fine di giugno 2014, gli impieghi verso la clientela erano pari a 85,3 miliardi di euro, in aumento dello 0,8 per cento rispetto alla fine di marzo 2015, mentre lo stock di crediti deteriorati netti era pari ai 9,65 miliardi di euro, anche questi in aumento rispetto alla fine di marzo. Inoltre, anche i ratio patrimoniali sono in aumento e confermano la solidità dell’istituto.

L’amministratore delegato di Ubi Banca, Victor Massiah, si è detto abbastanza ottimista sui risultati finali, a patto di riuscire a sviluppare ancora gli impieghi e a tenere sotto controllo la qualità del credito e i costi.

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00

+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.