Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 13-11-2012 15:43

Unicredit risultati primi nove mesi 2012

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Unicredit ha chiuso il terzo trimestre dell’esercizio in corso con un utile netto di 335 milioni di euro, in netto miglioramento rispetto ai 169 milioni registrati nel secondo trimestre dell’anno e ancor più rispetto alla perdita di 474 milioni di euro realizzata nel terzo trimestre 2011. Il dato risulta superiore anche rispetto a quelle che erano le attese degli analisti, che prevedevano in media per Unicredit un utile nel terzo trimestre 2012 pari a 135 milioni di euro.
L’utile netto ha registrato un sostanziale incremento anche se si considerano i primi nove mesi dell’anno. In tal caso, infatti, il dato risulta pari a 1,4 miliardi di euro, in aumento rispetto agli 847 milioni dei primi nove mesi del 2011.

Sul fronte dei ricavi, invece, nel corso dei primi nove mesi dell’anno sono cresciuti del 2% a 19,5 miliardi di euro, mentre se si considera solo il terzo trimestre la crescita messa a segno è stata del 6,9% su base annua, a quota 6,1 miliardi di euro. Nei primi nove mesi il margine operativo lordo è cresciuto del 9,6% a 8,2 miliardi, con accantonamenti su crediti per 5,1 miliardi (+13,2%).

Dal punto di vista dei coefficienti patrimoniali, il Core Tier 1 ratio a settembre era pari al 10,67%, in miglioramento di 28 punti base, il Tier 1 ratio è risultato pari all’11,26%, il Total capital tatio ha raggiunto il 13,83%, mentre il Cet 1 ratio ha raggiunto quota 9,3% anticipando pienamente gli effetti di Basilea 3.

L’amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni, nel commentare i dati relativi ai primi nove mesi dell’anno ha affermato che, nonostante la persistente difficoltà del contesto economico, soprattutto in Italia, i ricavi hanno mostrato una buona tenuta grazie alla diversificazione geografica e alla forte presenza nell’area del Centro Est Europa.

chiusura
16.46
variazione
0.03(+0.18%)
APERTURA
16.57
MASSIMO
16.62
MINIMO
16.41
AGGIORN.
01/11/17 17:38
TIPO:
PERIODO:
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Plus500 Deposito: 100 €
Licenza: FCA-CySEC-ASIC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com