Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 05-11-2013 6:14

Come ottenere un fido bancario

Il fido bancario, noto anche come “affidamento”, non è altro che un prestito concesso da un istituto di credito seguendo uno schema di rimborso del capitale predefinito, al quale andranno aggiunti gli interessi maturati sulla linea di credito. In genere la banca concede il fido a un proprio cliente per somme molto basse, spesso inferiori ai 5mila euro. A richiedere maggiormente queste linee di credito sono soprattutto le aziende a corto di liquidità, ma anche i semplici privati ne fanno uso. Il fido bancario più noto è il “fido di cassa”, ovvero lo scoperto di conto corrente.

Questo prodotto è comunque molto costoso per il cliente, che però molto spesso ne fa richiesta quando si trova in condizioni di assenza di liquidità e allo stesso tempo ha la necessità di condurre determinate operazioni finanziarie. Per ottenere un fido bancario è necessario presentare adeguate garanzie, in quanto l’istituto di credito vorrà sapere se il debitore potrà gestire il finanziamento senza particolari problemi.

Tra l’altro è importante valutare bene anche l’importo da richiedere in quanto, se si presenta la richiesta per una cifra più elevata rispetto a quella effettivamente necessaria, si pagheranno comunque interessi molto salati e calcolati su un ammontare maggiore del dovuto. In genere per ottenere il fido bancario, il richiedente deve essere titolare di un conto corrente presso la banca alla quale sarà effettuata la richiesta.

E’ chiaro che le condizioni del fido possono cambiare da banca a banca. In generale l’istituto, prima di concedere la linea di credito, chiederà l’ultima dichiarazione dei redditi o le ultime buste paga. Dall’istruttoria (che può costare anche qualche decina di euro) potrebbe emergere, però, la necessità per la banca di chiedere altre garanzie. Il Taeg di questi prodotti è solitamente a due cifre, spesso ai limiti dell’usura. Alcune banche, prima di concedere il fido, informano il cliente che l’abuso del prodotto può generare ingenti costi non semplici da sostenere.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termini di ricerca:

  • come ottenere un fido bancario

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com