Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 23-09-2013 6:34

Comunicazione variazione coordinate bancarie

Quando si decide di cambiare banca, in quanto risulta possibile spuntare condizioni contrattuali decisamente più favorevoli, è necessario effettuare correttamente alcuni step prima di procedere con la chiusura del vecchio rapporto di conto corrente. Il passo principale da compiere è la comunicazione della variazione delle coordinate bancarie. Perché è così importante? Quando cambiamo banca, variano anche le coordinate bancarie. Così diventa inevitabile procedere con la comunicazione del nuovo codice IBAN a tutti i soggetti con i quali c’è un rapporto continuativo di accrediti o addebiti sul conto corrente.

Stiamo parlando dell’accredito degli emolumenti o della pensione, dell’addebito della rata del mutuo o del finanziamento per l’acquisto dell’auto, senza contare gli addebiti dovuti per il pagamento di servizi come l’elettricità, il gas, telefono/internet e/o la pay tv (Sky, Mediaset Premium, etc). Bisogna ricordare che grazie al Decreto Bersani, n. 223/2006, è possibile chiudere il conto corrente senza pagare alcuna penale alla banca. L’ideale, però, è non chiudere mai il vecchio conto se non è stato aperto il nuovo.

Non appena viene aperto il nuovo conto corrente bancario si può finalmente procedere con la trasferibilità delle domiciliazioni RID, ovvero dell’addebito sul conto delle bollette. Se la banca, presso la quale è stato aperto il nuovo rapporto, aderisce a Patti Chiari, è sufficiente compilare in filiale un modulo di richiesta della trasferibilità delle domiciliazioni RID.

In questo modo si autorizza la banca ad addebitare sul nuovo conto tutti i servizi domiciliati sul vecchio conto. Su questo modulo si potrà inserire la “data di efficacia”, ovvero quando far partire le domiciliazioni RID sul nuovo rapporto, e la “data di revoca”, ovvero quando far cessare gli addebiti sul vecchio conto. Per quanto riguarda gli accrediti, sarà necessario fare comunicazione all’azienda o all’ente presso il quale si lavora.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termini di ricerca:

  • lettera variazione coordinate bancarie
  • modulo per comunicarere variazione iban
  • moduli variazione iban sky
  • lettera per comunicare variazione iban
  • comunicazione cambio iban fac simile
  • comunicazione nuovo iban
  • eni cambio iban
  • richiesta modifica coordinate bancarie di addebito
  • premium cambio coordinate bancarie
  • richiesta di variazione coordinate bancarie pagamento rata mutuo

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com