Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 26-04-2013 6:01

Costi del conto corrente

Il costo complessivo del conto corrente è dato dalla somma dei costi legati ai servizi bancari e delle tasse che devono essere pagate per legge. I servizi bancari sono più o meno costosi se il correntista li utilizza allo sportello. La banca “fisica” costa molto più della banca “online”. Tra i servizi bancari i costi più rilevanti posono essere i seguenti: bonifici, prelievo bancomat, prelievo in contanti allo sportello, richiesta dei movimenti del conto allo sportello, canone della carta di credito. E’, dunque, fondamentale conoscere perfettamente se e quando si paga per usufruire di questi servizi.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Il trasferimento di denaro su un altro conto corrente è la commissione che presenta le magggiori insidie. In particolare un bonifico bancario effettuato allo sportello e per contanti può costare anche 4-5 euro, ma possono essere raggiunti picchi di 8 euro in determinate circostanze e in alcuni istituti di credito. Il bonifico online resta la soluzione più vantaggiosa: solitamente costa un euro, ma alcune banche online non richiedono nemmeno un euro di commissione.

Il prelievo bancomat in un’altra banca è una spesa piuttosto costosa. Questa comodità può arrivare a costare anche tre euro per singolo prelievo. Il prelievo di denaro contante effettuato presso gli sportelli della propria banca è ormai diventato gratuito, ma in ogni caso è sempre meglio chiedere per evitare spiacevoli sorprese. Ha un costo anche la richiesta dell’estratto conto allo sportello (0,5€ o anche poco più di 1€), per cui è meglio utilizzare il canale online.

Se si è pratici con il canale web l’ideale è non richiedere nemmeno l’invio via posta dell’estratto conto mensile o trimestrale (che ha un costo). Infine, c’è il canone della carta di credito, solitamente compreso tra i 24 e i 30 euro annui. Al costo dei servizi bancari va poi aggiunto quelle delle tasse: aliquota fiscale sugli interessi (20%) e l’imposta di bollo (se prevista).

+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.