Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 24-06-2013 6:33

Differenza tra mutuo e fido

Quando si va in banca per chiedere un finanziamento, spesso non si pensa alla particolare tipologia di prestito da richiedere. Al consumatore interessa semplicemente avere a propria disposizione una somma di denaro per poter procedere con un acquisto, che altrimenti non sarebbe possibile per mancanza di liquidità. Tuttavia c’è una bella differenza tra le varie tipologie di finanziamento disponibili, per cui bisogna fare molta attenzione a scegliere bene in quanto la banca potrebbe non essere sempre corretta nei nostri confronti. Ballano diversi punti percentuali di costi di differenza.

A volte c’è il rischio di confondere il mutuo con i più “pericolosi” fidi bancari. Il mutuo è un contratto che consente al mutuatario di disporre di una cifra necessaria solitamente per acquistare o ristrutturare una casa, da rimborsare dietro pagamento di interessi rispettando scadenze precise (rate mensili). Il fido è una linea di credito che viene messa a disposizione dalla banca, nota anche come “affidamento”.

Tuttavia c’è da dire che il fido non viene quasi mai concesso per importi elevati. Infatti, in media non si superano i 5mila euro, mentre il mutuo è caratterizzato dalla presenza di un ammontare particolarmente elevato (da 50mila euro in su). La tipologia di fido bancario più utilizzata è il “fido di cassa”, ovvero lo scoperto di conto corrente. E’ una sorta di cuscinetto di liquidità che si può utilizzare a proprio piacimento, ma è gravato da pesanti interessi (con addebito giornaliero o trimestrale).

Il fido consente di avere a disposizione il conto corrente per effettuare i movimenti desiderati, anche in assenza di liquidità. In cambio la banca chiede un tasso di interesse molto elevato, imponendo un limite massimo alla somma concessa. Il mutuo è regolato, invece, da un meccanismo più onesto, che obbliga chi contrae il debito a rimborsarlo con regolarità fino all’estinzione del medesimo debito.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termini di ricerca:

  • differenza tra mutuo e fido
  • londra influenza sulla concessione di mutuo se si usa il fido
  • RISOLUZIONE MUTUO IN PRESENZA DI FIDO BANCARIO
  • differenza tra fido e mutuo
  • fido e mutuo sono la stessa cosa

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com