Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 09-04-2013 6:58

Differenza tra conto deposito e conto corrente

L’apertura di un conto corrente permette al risparmiatore di allacciare un rapporto contrattuale con la banca, allo scopo di beneficiare di una serie di servizi che vanno dall’accredito dello stipendio all’addebito delle bollette, dai prelievi bancomat all’utilizzo di carte di credito e così via. Questi servizi bancari hanno un costo per l’utente, che allo stesso tempo si vedrà recapitare un tasso creditore per il denaro depositato presso la banca. I rendimenti di un conto corrente sono però storicamente molto bassi e spesso infruttiferi al netto dell’inflazione.

Un risparmiatore che non intende mettere a rischio in nessun modo il proprio denaro con strumenti di investimento dei mercati obbligazionari o azionari, o in altre forme di investimento “rischiose”, può decidere di parcheggiare la propria liquidità in conti deposito, che sono molto simili a un conto corrente ma che offrono un tasso creditore molto più alto e quasi sempre positivo al netto dell’inflazione. I conti deposito sono strumenti di investimento del mercato monetario free-risk, ovvero senza rischio.

Rispetto al conto corrente, che offre servizi bancari legati alla movimentazione quotidiana del denaro, il conto deposito permette al risparmiatore di parcheggiare la propria liquidità in eccesso in cambio di un rendimento più o meno elevato. Se il conto deposito è vincolato, il rendimento tende ad aumentare se la scadenza del vincolo cresce.

Esistono anche conti deposito senza vincoli e con alcune funzioni di un tipico conto corrente (anche se esclusivamente online), ma il rendimento offerto è molto più basso rispetto ai conti deposito con vincolo temporale. Per aprire un conto deposito è necessario avere sempre un conto corrente d’appoggio, altrimenti non sarà possibile effettuare il versamento di denaro con vincolo temporale.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com