Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 15-08-2012 19:53 Aggiornato il: 16-11-2012 8:45

Acconti dividendi esercizio 2012 borsa italiana

Alcune società quotate a Piazza Affari, seppur in numero ristretto, decidono di distribuire ai propri azionisti, nel corso del quarto trimestre dell’anno, un acconto sul dividendo relativo all’esercizio in corso. In altre parole, dunque, si tratta di un anticipo della cedola che verrà distribuita nel corso della prima parte dell’anno successivo a quello a cui si riferisce.

Conosci il Social Trading eToro ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare le loro operazioni di trading. Conto demo Gratuito da 100.000€ Clicca qui

Conosci il Social Trading eToro ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare le loro operazioni di trading. Conto demo Gratuito da 100.000€ Clicca qui

Per quanto riguarda l’esercizio 2012, al termine della prima metà dell’anno, contestualmente alla diffusione dei risultati registrati nel primo semestre 2012, hanno già fatto sapere che distribuiranno un acconto sul dividendo due società: Snam e Eni. La prima, in particolare, ha informato della decisione di corrispondere ai propri azionisti un acconto pari a 0,1 euro per azione, in linea con quanto già fatto lo scorso anno. Eni, invece, ha comunicato che distribuirà ai suoi azionisti una acconto pari a 0,54 euro per azione, in aumento rispetto all’acconto di 0,52 euro distribuito in relazione all’esercizio 2011.

Già durante i primi mesi dell’anno, invece, il managment di Enel ha comunicato che in relazione all’esercizio 2012 non distribuirà alcun acconto sul dividendo, interrompendo così una consuetudine che durava da diversi anni.

Di seguito l’elenco delle società quotate alla Borsa Italiana che in relazione all’esercizio 2012 distribuiranno un acconto sul dividendo, che provvederemo ad aggiornare di volta in volta.

– Atlantia 0,355 euro per azione
– Cairo Communication 0,13 euro per azione
– Eni 0,54 euro per azione (0,52 nel 2011)
– Recordati 0,2 euro per azione
– Mediolanum 0,10 euro per azione
– Sias 0,3 euro per azione
– Snam: 0,10 euro per azione (0,10 nel 2011)
– Tenaris 0,13 dollari per azione
– Terna 0,07 euro per azione

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Plus500 Deposito: 100 €
Licenza: FCA-CySEC-ASIC [80.6% of retail CFD accounts lose money]
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.
Prima di investire assicurati di comprendere come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.