Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 23-11-2012 12:34 Aggiornato il: 23-11-2012 12:37

Banco Popolare nessun dividendo 2013 secondo Société Générale

Gli analisti di Société Générale prevedono che nel corso della prima parte del prossimo anno, in relazione all’esercizio 2012, gli azionisti di Banco Popolare non riceveranno alcun dividendo. Gli esperti della banca francese hanno infatti comunicato di aver tagliato il target price sul titolo Banco Popolare da 1,3 a 1,5 euro, le stime eps 2012-2013 del 13% circa e quella sul dividendo a zero. Contestualmente è stato confermato rating “hold” sul titolo.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

Le revisioni sono state attuate a seguito della pubblicazione dei risultati realizzati nel corso del terzo trimestre dell’anno, dati che hanno portato alla luce un ulteriore deterioramento della qualità del credito per Banco Popolare, così come accaduto per le altre banche italiane. In particolare, nel periodo compreso tra luglio e settembre la banca ha sofferto dei più elevati accantonamenti per perdite su crediti (91 punti base contro gli 84 stimati da Société Générale), inoltre i crediti deteriorati lordi sono peggiorati del 4,5% su base trimestrale, la copertura si è attestata al 24% contro una media del 40% e i ricavi sono stati influenzati dalla perdita di 38 milioni di euro di Agos Ducato, la joint venture tra Banco Popolare e Credit Agricole, dopo la perdita di 77 milioni di euro registrata nel secondo trimestre.

Non mancano però dei potenziali catalizzatori positivi. Tra questi, in particolare, la banca francese cita la ristrutturazione, un recupero del margine di interesse ed eventuali dismissioni di attività non core. Per contro, potenziali effetti negativi per Banco Popolare potrebbero derivare da un peggioramento della qualità del credito e dei finanziamenti, da un ulteriore aggravamento della pressione sui margini e da nuove perdite per Agos Ducato.

chiusura
2.292
variazione
-0.01(-0.434%)
APERTURA
2.326
MASSIMO
2.346
MINIMO
2.292
AGGIORN.
30/12/16 17:35
TIPO:
PERIODO:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19