Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 28-01-2013 17:32 Aggiornato il: 28-01-2013 17:34

Data stacco e pagamento dividendi Snam 2013

Il calendario finanziario 2013 predisposto da Snam contiene anche indicazioni in merito alla data di stacco e di pagamento del dividendo relativo all’esercizio 2012, il cui ammontare sarà stabilito dal Consiglio di amministrazione nel corso della riunione in programma per il 27 febbraio e successivamente sottoposto all’approvazione dell’assemblea degli azionisti nel corso della riunione del 25 marzo (26 marzo in seconda convocazione).

Sulla base di tale calendario, in particolare, la società staccherà il dividendo relativo all’esercizio 2012 il 20 maggio, con messa in pagamento a partire dal giorno 23 dello stesso mese.

La società prevede inoltre di distribuire alla fine dell’anno un acconto sul dividendo 2013, che sarà staccato il 21 ottobre con messa in pagamento il giorno 24 dello stesso mese. L’ammontare dell’anticipo sarà stabilito nel corso della riunione del Consiglio di amministrazione del 30 luglio 2013.

chiusura
4.408
variazione
0.022(+0.502%)
APERTURA
4.4
MASSIMO
4.438
MINIMO
4.378
AGGIORN.
01/11/17 17:38
TIPO:
PERIODO:
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com