Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 07-04-2015 10:00 Aggiornato il: 06-04-2015 21:15

Dividendi 2015 delle azioni privilegiate e di risparmio

Continua il focus sui dividendi 2015 delle società quotate a Piazza Affari. Dopo aver visto le indicazioni sui dividendi 2015 delle società del Ftse Mib e quelli sui dividendi 2015 delle società dell’AIM Italia, oggi è la volta dei dettagli sui dividendi relativi alle azioni di risparmio e privilegiate delle società quotate.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Le azioni privilegiate e di risparmio, lo ricordiamo, garantiscono ai loro detentori un dividendo maggiore rispetto a quello che spetta alle azioni ordinarie (per maggiori informazioni sulle diverse categorie di azioni si veda: Differenza tra azioni privilegiate e di risparmio).

Banca Carige Risp: non distribuisce.
Banco Desio Risp: 0,0904 euro, con data di stacco il 4 maggio 2015 e messa in pagamento il 6 maggio 2015.
Banco Sardegna Risp: 0,27 euro, con data di stacco l’11 maggio 2015 e messa in pagamento il 13 maggio 2015.
Borgosesia Risp: – –.
Buzzi Unicem Risp: 0,05 euro, con data di stacco il 18 maggio 2015 e messa in pagamento il 20 maggio 2015.
Danieli Risp: – –.
Edison Risp: non distribuisce.
Intek Risp: – –.
Intesa SanPaolo Risp: 0,081 euro, con data di stacco il 18 maggio 2015 e messa in pagamento il 20 maggio 2015.
Italmobiliare Risp: 0,39 euro, con data di stacco il 22 giugno 2015 e messa in pagamento il 24 giugno 2015.
Pirelli Risp: 0,431 euro, con data di stacco il 18 maggio 2015 e messa in pagamento il 20 maggio 2015.
Saes Getters Risp: 0,232579 euro, con data di stacco il 4 maggio 2015 e messa in pagamento il 6 maggio 2015.
Salini Impregilo Risp: 0,26 euro, con data di stacco il 25 maggio 2015 e messa in pagamento il 27 maggio 2015.
Seat Pagine Gialle Risp: non distribuisce.
Stefanel Risp: non distribuisce.
Telecom Italia Risp: 0,0275 euro.
Telecom Italia Media Risp: non distribuisce.
Unicredit Risp: 0,12 euro di scrip dividend e 0,00945 euro, con data di stacco il 18 maggio 2015 e messa in pagamento il 5 giugno 2015.
Unipol Priv: 0,19 euro, con data di stacco il 22 giugno 2015 e messa in pagamento il 24 giugno 2015.
Unipol Sai Risp A: 0,19 euro, con data di stacco il 22 giugno 2015 e messa in pagamento il 24 giugno 2015.
Unipol Sai Risp B: 0,20438 euro, con data di stacco il 22 giugno 2015 e messa in pagamento il 24 giugno 2015.
Zucchi Risp: – –.

+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.