Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 01-03-2015 12:12

Fincantieri non distribuirà il dividendo nel 2015

Niente dividendo per gli azionisti di Fincantieri. Il management del gruppo ha deciso di non staccare la cedola relativa all’esercizio 2014; la notizia è arrivata dopo la presentazione dei numeri di bilancio dell’anno scorso, i quali hanno evidenziato un utile netto in calo rispetto al 2013.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Durante lo scorso esercizio Fincantieri ha contabilizzato un giro d’affari di 4,4 miliardi di euro pari al 15,4 per cento in più rispetto ai 3,81 miliardi registrati nel corso del 2013; in calo, seppur di poco, il margine operativo lordo che è sceso a 297 milioni di euro (durante l’esercizio precedente era di 298 milioni di euro).

Per quanto riguarda l’utile netto, il gruppo ha chiuso l’esercizio 2014 con 55 milioni di euro in calo, dunque, rispetto agli 85 milioni dello scorso esercizio. Alla fine dell’anno la posizione finanziaria netta di Fincantieri era positiva per 44 milioni di euro: un dato estremamente positivo considerando l’indebitamento pari a 155 milioni di euro dell’inizio del 2014; il management del gruppo ha spiegato che tale date si deve all’aumento di capitale in seguito alla quotazione.

Alla fine dell’esercizio il portafoglio ordini della società era salito a 9,81 miliardi di euro, mentre gli ordini sono saliti a 5,64 miliardi rispetto ai 5 dello scorso anno. Gli investimenti effettuati nel 2014 sono pari a 162 milioni di euro, di cui 38 milioni  in attività immateriali, come i progetti di sviluppo, e 124 milioni in immobili, impianti e macchinari.

Per il 2015, i vertici del gruppo si aspettano un aumento di nuovi ordini, tuttavia hanno deciso di non distribuire i dividendi 2015 sull’esercizio 2014.

L’amministratore delegato Giuseppe Bono ha spiegato che il 2014 è stato un anno importante per il gruppo, soprattutto grazie alla ripresa della costruzione delle navi da crociera: basti pensare che su 16 navi ordinate nel mondo, otto sono state commissionate a Fincantieri.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.