Valoreazioni
Pubblicato da: Alessandra Caparello - il: 06-02-2015 11:05

Acquisto casa e affitto: tutto sul bonus fiscale

Lo Sblocca Italia, il D.L. 133 del 2014 ha introdotto l’agevolazione fiscale per chi acquista casa e la affitta per almeno 8 anni a canone concordato. Vediamo da vicino di cosa si tratta.

 

Acquisto casa e l’affitto: la novità del DL Sblocca Italia

L’agevolazione per l’acquisto di casa e la conseguenze locazione prevista dallo Sblocca Italia consiste in una deduzione Irpef dal reddito complessivo, pari al 20% del prezzo di acquisto risultante dall’atto di compravendita, nel limite massimo di spesa di 300mila euro (per una deduzione massima, quindi, di 60mila euro). L’incentivo deve essere ripartito in otto quote annuali di pari importo (al massimo 7.500 euro all’anno), ed è a tempo, dal 2014 al 2017 in favore di chi, acquista immobili abitativi, nuovi o ristrutturati, da imprese di costruzione o ristrutturazione, da cooperative edilizie o dalle ditte che hanno effettuato gli interventi edilizi.

I requisiti dell’immobile

Lo Sblocca Italia prevede specifici requisiti per ottenere l’agevolazione. In particolare per quanto riguarda l’immobile:
– deve avere destinazione residenziale, quindi non appartenere alle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e non essere ubicato nelle zone omogenee classificate E ai sensi del Dm 1444/1968 (ossia, parti del territorio destinate ad usi agricoli)
-deve conseguire alte prestazioni energetiche certificate in classe A o B.

 

Acquisto e successiva locazione

Vincolo imprescindibile per godere dell’agevolazione fiscale prevista dal decreto Sblocca Italia è quella di concedere l’immobile acquistato in locazione. In particolare si prevede che entro sei mesi dall’acquisto o dal termine dei lavori di costruzione, deve essere concesso in locazione per almeno 8 anni continuativi.

Il beneficio non si perde nel caso in cui la locazione si interrompa precedentemente per motivi non imputabili al locatore ed entro un anno venga stipulato un nuovo contratto.

Pe quanto riguarda la locazione, questa deve essere a canone concordato  e inoltre tra locatore e locatario non devono sussistere rapporti di parentela entro il primo grado.

 

Le caratteristiche dell’agevolazione fiscale

Rispettando questi vincoli previsti dallo Sblocca Italia, l’acquirente/proprietario dell’immobile potrà fruire di una deduzione Irpef dal reddito complessivo, che ha queste caratteristiche:

importo pari al 20% del prezzo di acquisto risultante dall’atto di compravendita;

-limite massimo di spesa di 300mila euro (per una deduzione massima, quindi, di 60mila euro);

-ripartizione incentivo in otto quote annuali di pari importo (al massimo 7.500 euro all’anno);

-duarata temporanea: l’acquisto di casa e la conseguente locazioend eve avvenire tra il  2014 al 2017.

 


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com