Valoreazioni
Pubblicato da: Alessandra Caparello - il: 11-03-2015 12:27 Aggiornato il: 06-03-2015 18:27

Detrazione spese mediche nel 730: l’elenco completo

Ecco quali sono le spese mediche e sanitarie da indicare nel quadro E del modello 730 2015 per cui è possibile godere della detrazione Irpef al 19%.

 

Detrazione spese sanitarie 730

Nel 730 precompilato che debutta in via sperimentale quest’anno, in un’apposita sezione del sito dell’Agenzia delle entrate, il contribuente troverà già indicate una serie di spese, tranne, almeno per quest’anno, non ci saranno le spese sanitarie. Le spese mediche sono quelle che danno diritto alla detrazione Irpef pari al 19% ma solo sulla parte che supera l’importo di 129,11 euro.

Per le spese sanitarie relative all’acquisto di medicinali, la detrazione spetta se la spesa è certificata da fattura o da scontrino fiscale (c.d. “scontrino parlante”) in cui devono essere specificati:
– la natura e la quantità dei prodotti acquistati,
-il codice alfanumerico (identificativo della qualità del farmaco) posto sulla confezione del medicinale,
-il codice fiscale del destinatario.

 

Detrazione spese mediche 730: l’elenco

Di seguito vi riportiamo l’elenco completo delle spese mediche che danno diritto alla detrazione fiscale e che devono essere indicate nel 730 2015, in particolare nel quadro E:

-prestazioni chirurgiche;
-analisi, indagini radioscopiche, ricerche e applicazioni;
-prestazioni specialistiche;
-acquisto o affitto di protesi sanitarie;
-prestazioni rese da un medico generico (comprese le prestazioni rese per visite e cure di medicina omeopatica);
-ricoveri collegati a una operazione chirurgica o a degenze;
– acquisto di medicinali;
-spese relative all’acquisto o all’affitto di dispositivi medici (ad esempio apparecchio
per aerosol o per la misurazione della pressione sanguigna) purché dallo scontrino o dalla fattura risulti il soggetto che sostiene la spesa e la descrizione del dispositivo medico che deve essere contrassegnato dalla marcatura CE (circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 20/E del 13/05/2011);
-spese relative al trapianto di organi;
-importi dei ticket pagati;
-assistenza infermieristica e riabilitativa (per es. fisioterapia, kinesiterapia,
laserterapia ecc.);
– prestazioni rese da personale in possesso della qualifica professionale di addetto all’assistenza di base o di operatore tecnico assistenziale esclusivamente dedicato all’assistenza diretta della persona;
– prestazioni rese da personale di coordinamento delle attività assistenziali di nucleo;
-prestazioni rese da personale con la qualifica di educatore professionale;
-prestazioni rese da personale qualificato addetto ad attività di animazione e/o di terapia occupazionale.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termini di ricerca:

  • elenco spese sanitarie da indicare nel 730

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com