Valoreazioni
Pubblicato da: Alessandra Caparello - il: 19-03-2015 11:08

IMU terreni: stop sanzioni e interessi

L’IMU terreni agricoli si paga entro il 31 marzo senza sanzioni né interessi. Sono soggetti all’IMU terreni in base alla classificazione del comune in cui si trovano, di cui all’elenco dei comuni italiani predisposto dall’Istituto nazionale di statistica.

 

IMU terreni 2015: chi paga e chi è escluso

Dal 2015, per stabilire se pagare o meno l’IMU agricola occorre far riferimento alla seguente classificazioni dei terreni:
-T – Totalmente montano – i terreni sono tutti esenti IMU;
-P – Parzialmente montano – sono esenti IMU solo i terreni posseduti e condotti  da imprenditori agricoli e coltivatori diretti e i terreni posseduti dai medesimi soggetti e dati in fitto o comodato ad altri imprenditori agricoli e coltivatori diretti;
-NM – Non montano – i terreni non sono esenti e per tutti i terreni si versa l’IMU.

Esenzione IMU agricola 2015

Dal 2015, l’esenzione IMU si applica:
-ai terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati, ubicati nei comuni classificati totalmente montani;
-ai terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali di cui all’articolo 1 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 99, iscritti nella previdenza agricola, ubicati nei comuni classificati parzialmente montani di cui allo stesso elenco ISTAT (l’esenzione si applica anche ai terreni di cui al citato articolo 1, comma b, nel  caso di concessione degli stessi in comodato o in affitto a coltivatori diretti e a imprenditori agricoli professionali, iscritti nella previdenza agricola).
In base alle ultime novità nel novero dell’esenzione IMU potrebbe rientrare anche le piccole isole, come Pantelleria, Ischia, Eolie e così via e potrebbe essere introdotta una detrazione da 200 euro per coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali proprietari di terreni che in base alla circolare del 1993 non pagavano.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com