Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 26-08-2014 10:00 Aggiornato il: 01-05-2016 18:33

La dichiarazione sostitutiva di atto notorio

La dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio è un documento con il quale si possono dichiarare delle situazioni che ci riguardano e per le quali non si può ricorrere all’autocertificazione e che non sono in possesso della pubblica amministrazione.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

La dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio, o atto di notorietà, può essere utilizzata nei rapporti con le Pubbliche Amministrazioni, come i Comuni, le Regioni, le Province, ma anche tribunale, prefettura, motorizzazione civile e camera di commercio, i gestori di servizi pubblici come le Poste o l’Enel, e con i privati che lo consentono.

A cosa serve la dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio?

Questa dichiarazione può essere usata per i seguenti motivi:

– attestare che la copia di un documento conservato o rilasciato da una pubblica amministrazione è conforme all’originale.
– Dichiarare uno stato (l’essere erede di qualcuno o l’essere proprietario di un immobile, ad esempio).
– Dichiarare delle qualità personali (come l’essere titolare di un’impresa)
– Dichiarare dei fatti (ad esempio, aver condonato un abuso edilizio o aver subito dei danni).

È necessario autenticare la forma?

Nel caso di dichiarazioni destinate alle amministrazioni e ai gestori di servizi pubblici non è necessaria l’autenticazione della firma, basta firmarle davanti al dipendente addetto a riceverla o trasmetterle allegando la copia non autenticata di un documento di identità valido.

La firma deve essere autenticata, invece, se la dichiarazione viene presentata alle pubbliche amministrazioni per riscuotere dei benefici economici, come contributi o pensione, o ai privati che lo consentono. La firma deve essere autenticata da un notaio o dagli appositi incaricati previo pagamento di 16 euro dell’imposta di bollo.

Di seguito il modello di dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio senza firma autenticata.

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETA’
(art.  47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

Il/La sottoscritto/anato/a a _________, il _____________con residenza anagrafica nel Comune di ______________________Via ________________________, n. ________
consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere e falsità negli atti,

richiamate dall’art. 76 del D.P.R. 445 del 28/12/2000

DICHIARA

(scrivere la dichiarazione)

Letto, confermato e sottoscritto.                                               IL/LA DICHIARANTE

__________lì, ____________                           __________________________

Ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. 445 del 28.12.2000, la dichiarazione è
sottoscritta dall’interessato in presenza del dipendente addetto oppure
sottoscritta e inviata unitamente a copia fotostatica, non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore, all’ufficio competente via fax, tramite un incaricato, oppure a mezzo posta.
_______________________________________________
Dichiaro altresì di essere informato, giusta art. 13 del D.Lgs. 196/2003, che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa

+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.