Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 20-06-2014 11:19 Aggiornato il: 02-05-2016 12:18

Modulo richiesta assegni familiari

Gli assegni per il nucleo familiare (Anf), comunemente detti assegni familiari, rientrano tra le prestazioni a sostegno del reddito riservate ai lavoratori dipendenti e a coloro che percepiscono redditi a questi assimilati, come ad esempio i pensionati o i lavoratori in cassa integrazione.

✅  CONTO CORRENTE ZERO SPESE CON N26 — Carta Conto con IBAN Gratuita + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. 🔝carta MASTERCARD, per accreditare lo stipendio o fare bonifici in 19 valute. Scopri tutte le caratteristiche sul sito ufficiale >>
✅  CONTO CORRENTE ZERO SPESE CON N26Carta Conto con IBAN Gratuita + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. 🔝carta MASTERCARD, per accreditare lo stipendio o fare bonifici in 19 valute. Scopri tutte le caratteristiche sul sito ufficiale >>

Il diritto agli assegni familiari è riconosciuto in virtù di due importanti parametri: il reddito complessivo del nucleo familiare e il numero dei componenti. In merito a quest’ultimo requisito, è bene ricordare che danno diritto all’assegno il coniuge non separato; i figli di età inferiore ai 18 anni, ai 21 se si tratta di nuclei familiari con almeno quattro figli oppure senza limiti di età per i figli disabili; i fratelli e i nipoti inabili, non coniugati e orfani di entrambi i genitori. Gli importi spettanti sono quindi determinati da questi due parametri e indicati in apposite tabelle pubblicate dall’Inps (per maggiori informazioni si veda “Tabelle assegni familiari Inps 2014-2015“).

Riguardo alla richiesta, occorre distinguere tra coloro che hanno un datore di lavoro (quindi i lavoratori dipendenti e i lavoratori in cassa integrazione) e coloro che invece non hanno una figura di riferimento ma un ente erogatore (quindi i pensionati, i lavoratori che percepiscono un’indennità di disoccupazione, ecc.). Nel primo caso la domanda per ricevere gli assegni familiari deve essere consegnata direttamente al datore di lavoro, compilando il modello ANF/DIP (SR 16). Nel secondo caso, invece, la domanda deve essere presentata direttamente all’Inps per via telematica (in tal caso bisogna essere in possesso del Pin oppure richiederlo sempre attraverso il sito); tramite contact center al numero 803 164; tramite patronati o intermediari dell’Inps.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Investous
  • Segnali di trading
  • Conto demo da 100.000€ virtuali
Segnali di trading e conto demo da 100.000€ virtuali Prova Gratis Investous opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

 

Scopri la semplicità della piattaforma
WEBTRADER di Investous!

 

Inizia a fare trading con un conto demo gratuito da 100.000$

Ora puoi fare trading sui CFD e nel forex con spread competitivi una leva fino a 1:400*