Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 18-02-2014 10:48 Aggiornato il: 01-05-2016 22:12

Termine presentazione modello Unico 2014

La dichiarazione dei redditi tramite modello Unico, anziché modello 730, viene effettuata da tutti quei contribuenti che nell’anno precedente, ossia nell’anno fiscale a cui la dichiarazione si riferisce, hanno posseduto redditi d’impresa, redditi di lavoro autonomo per i quali è richiesta la partita IVA, redditi “diversi” non compresi fra quelli dichiarabili attraverso il modello 730, plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni, qualificate o non, in società residenti in Paesi o territori a fiscalità privilegiata i cui titoli non sono negoziati in mercati regolamentati.

Sono inoltre obbligate alla presentazione della dichiarazione dei redditi tramite modello Unico coloro che nell’anno precedente e/o in quello di presentazione della dichiarazione non risultano residenti in Italia, coloro che devono presentare anche una delle dichiarazioni: IVA, IRAP, Modello 770 ordinario e semplificato; coloro che devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti.

Il termine per la presentazione del modello Unico varia a seconda che il contribuente debba provvedere alla consegna per via telematica o in modalità cartacea. In particolare, se la presentazione avviene in modalità cartacea, il modello può essere consegnato presso qualunque ufficio postale dal 2 maggio al 30 giugno 2014. Se la presentazione avviene invece tramite modalità telematica, l’invio dovrà essere effettuato entro il 30 settembre 2014.

►MODELLO 730 2014 EDITABILE

Nel caso in cui il contribuente presenta il modello Unico entro 90 giorni dalla scadenza del termine stabilito, la dichiarazione è considerata valida ma, a causa del ritardo, verrà applicata una sanzione di ammontare compreso tra 258 e 1.032 euro, che può aumentare fino al doppio per i soggetti obbligati alla tenuta delle scritture contabili.

Ricordiamo inoltre che tutti i contribuenti sono obbligati alla presentazione del modello Unico tramite modalità telematica, fatta eccezione per una ristretta categorie di persone, ovvero: coloro che possedendo redditi che possono essere dichiarati con il modello 730, non possono presentare il mod. 730; coloro che, pur potendo presentare il mod. 730, devono dichiarare alcuni redditi o comunicare dati utilizzando i relativi quadri del modello UNICO (RM, RT, RW, AC); coloro che devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com