Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 07-09-2013 6:20

Come difendersi dalle frodi con carta di credito

La carta di credito è senza dubbio uno dei sistemi di pagamento più comodi, non solo quando si è in vacanza. Tuttavia, il loro possesso comporta alcuni rischi. Infatti, può accadere che la carta di credito possa essere rubata, smarrita o addirittura clonata. Questo spiacevole inconveniente può capitare in qualsiasi momento e può essere decisamente seccante se si è in vacanza. Per evitare problemi ulteriori è sempre meglio avere la fotocopia della tessera, in modo tale da fornire velocemente i dati in caso di emergenza.

Inoltre, è sempre meglio evitare di conservare insieme sia la carta che il pin. Ad ogni modo i consumatori sono adeguatamente tutelati contro i furti e le truffe. Se la carta di credito viene smarrita o rubata è necessario effettuare la denuncia alle forze dell’ordine entro 24 ore, in modo tale da vedersi riconosciuto il carattere fraudolento dell’accaduto. Se la denuncia avviene tempestivamente, si può ottenere il rimborso degli eventuali addebiti.

E’ importante bloccare subito la carta, telefonando al numero verde del servizio clienti della società emittente. L’operatore che risponderà al telefono fornirà tutte le informazioni per procedere. Poi bisognerà fare la denuncia: la copia deve essere inviata alla società emittente entro 48 ore con una raccomandata A/R. Altro inconveniente non da poco conto è quando la carta di credito viene clonata.

Ciò vuol dire che qualcuno ne ha una identica e può utilizzarla nei negozi oppure per gli acquisti su internet. Per difendersi da questa frode è meglio attivare il servizio di “sms alert”, che consente di ricevere un messaggio sul proprio cellulare ad ogni acquisto effettuato. Se c’è un addebito ingiustificato ce ne accorgeremo molto più facilmente. Senza gli sms di conferma, la frode può essere scoperta solo leggendo l’estratto conto. In questo caso entro 60 giorni bisogna inviare un reclamo, allegando le copie dl’estratto conto, della tessera e della denuncia fatta alle forze dell’ordine.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com