Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 05-03-2013 10:19

Come non pagare la Tobin tax

Dal 1° marzo 2013 è entrata in vigore l’imposta sulle transazioni finanziarie, denominata Tobin tax, che dal 1° luglio 2013 si applicherà anche gli strumenti finanziari derivati. La tassa dovrà essere versata in via ordinaria entro il giorno 16 del mese successivo all’operazione. Tuttavia, per consentire i cambiamenti nelle procedure degli intermediari finanziari, per i trasferimenti effettuati a marzo, aprile e maggio 2013 il versamento dell’imposta è differito al 16 luglio 2013. Ad ogni modo la Tobin tax non colpisce tutti gli strumenti finanziari, per cui in certi casi non deve essere pagata.

La Tobin tax deve essere pagata dal soggetto a favore del quale avviene il trasferimento della proprietà, ovvero chi compra le azioni, gli strumenti finanziari partecipativi o titoli rappresentativi di questi. Per le transazioni su derivati, l’imposta deve essere versata da entrambe le controparti dell’operazione. Tuttavia, l’imposta non si applica se il trasferimento della proprietà avviene per successione o per donazione.

La Tobin tax non si paga nemmeno per le operazioni di emissione di azioni o di annullamento delle azioni, oppure nel caso di conversione in azioni di nuova emissione e di acquisizione temporanea di titoli. La tassa non si paga se l’operazione su un titolo azionario sarà chiusa entro la fine della giornata (trading intraday), mentre viene colpito il trading multiday, ovvero se si porta una posizione overnight.

Esclusa dalla Tobin Tax è invece la finanza etica. La tassa non si paga per le operazioni sui titoli di stato e di risparmio gestito. Per le azioni con market cap inferiore a 500 milioni di euro e sede all’estero la tassa non è prevista. Inoltre, non bisognerà pagare la Tobin tax nemmeno in caso di compravendita di valute estere (forex), materie prime (commodity) e obbligazioni. Esenti anche le operazioni degli enti previdenziali e dei fondi pensione.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termini di ricerca:

  • come non pagare le tasse sulle azioni

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com