Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 01-01-2019 15:49 Aggiornato il: 03-02-2019 14:54

Fac-simile modulo disdetta TIM (telecom)

Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Qualche giorno va abbiamo visto come disdire una fornitura di servizi stipulata con Telecom Italia in caso non abbiate qualche apparecchio a noleggio (si veda: Fac-simile modulo disdetta Telecom senza telefono a noleggio); oggi è la volta della disdetta TIM (Telecom) da usare nel caso in cui abbiate degli apparecchi di proprietà Telecom in carico sulla stessa linea telefonica.

Il modello di disdetta Telecom va compilato in tutte le sue parti, firmato e spedito a mezzo raccomandata.

Volendo, si può anticipare la lettera di disdetta con una comunicazione via fax al numero 800.000.187, facendo seguire, entro 48 ore, l’invia della raccomanda di conferma; insieme al modulo bisogna allegare la copia di un documento di identità.

La comunicazione di disdetta va inviata con un preavviso di almeno 15 giorni rispetto alla data indicata come cessazione dei servizi.

Perché disdire da Telecom?

Ci sono diversi motivi per il quale molti utenti effettuano la disdetta Telecom. Ci sono molti di questi che si rivolgono ad altri operatori più vantaggiosi anche se questo molto spesso comporta un costo aggiuntivo di legato alla nuova linea telefonica.

Ci sono delle persone inoltre che non hanno accesso a una linea ADSL fluida e come tale questa non consente loro di godere di una connessione veloce e senza problemi.

Sono tutti casi in cui è necessario sapere come muoversi per poter disdire con facilità il contratto Telecom, scegliendo ad esempio il modulo corretto in base anche alle differenti tempistiche. In questo caso ci sono delle enormi differenze:

  • Disdire il contratto Telecom entro 14 giorni dalla sottoscrizione;
  • Prima della sua scadenza naturale;
  • Rinnovo del contratto trascorsi 12 mesi.

Fac-simile del modulo di disdetta Telecom con apparecchio a noleggio

Spett.
Telecom Italia S.p.A
Servizio Clienti Residenziali
Casella Postale 211
14100 Asti (AT)

Raccomandata a.r.

Oggetto: Recesso del contratto di abbonamento relativo alla linea telefonica numero__________
 
Il/la sottoscritto/a ____________________________ codice fiscale __________________
titolare della linea telefonica numero ____________________ ubicata

in (via, piazza) _____________________ CAP ___________ località __________
 

COMUNICA

il recesso del contratto di abbonamento al servizio telefonico ai sensi dell’art. 3 delle Condizioni
Generali di Abbonamento e con decorrenza dalla seguente data: _________
 
Per eventuali chiarimenti il recapito telefonico è il seguente: ________________

Per eventuali rimborsi a mezzo bonifico bancario le coordinate bancarie sono:
 
num. C/C ____________ intestato a: _______________
presso l’Istituto __________________ Iban: ___________________________
 
Conferma inoltre che provvederà entro 30 giorni dalla data di invio della presente a restituire, presso i negozi Telecom Italia a gestione diretta abilitati all’assistenza tecnica dei prodotti, oppure a mezzo pacco postale a: Telecom Italia, Casella Postale 211 – 14100 Asti, gli apparecchi telefonici a noleggio di vostra proprietà in carico sulla linea telefonica sopra menzionata.

Luogo e data
Firma

Documentazione allegata: Fotocopia documento d’identità.

>>Clicca qui per scaricare il modello disdetta Telecom<<

Migrazione da Telecom verso un altro operatore

Come effettuare la Disdetta Tim? Come passare ad altro operatore?

Si potrebbe optare per la migrazione da Telecom (TIM) verso un altro gestore. In questo caso basta chiamare direttamente il numero verde del nuovo operatore. A questo deve essere indicata l’offerta che si vuole sottoscrivere e si deve specificare anche la provenienza da Telecom. Si deve anche scegliere l’opzione portabilità del numero.

Sarà dunque il nuovo operatore a gestire la procedura. E’ questo che si deve occupare di disdire il contratto con Telecom e attivare la nuova offerta.

Questo è possibile grazie all’introduzione dei codici di migrazione che prevedono un periodo di transazione da Tim ad altro operatore di pochi minuti. Il codice di migrazione può essere calcolato online o reperito contattando il Servizio Clienti Tim al numero 187.

Attenzione: in questo caso non si deve fare nessuna disdetta!

Solo stipulando un nuovo contratto Internet si potrà ottenere la migrazione e le spese sono sostenute dal nuovo gestore.

La procedura da seguire come vedete è abbastanza semplice. Basta ricordarsi però che si devono necessariamente restituire tutti i dispositivi ricevuti in comodato d’uso gratuito da TIM.

Disdetta Telecom entro 14 giorni dalla sottoscrizione

disdetta-Tim-Telecom-
disdetta-Tim-Telecom-

Come effettuare il recesso anticipato?

Se si è optato per la sottoscrizione del contratto con Telecom è possibile recedere dal contratto entro e non oltre 14 giorni dall’attivazione dell’offerta. Questo solitamente avviene in quanto ci si è resi conto che l’offerta non soddisfa le nostre esigenze.

In questo caso è possibile anche effettuare la disdetta senza sostenere delle spese aggiuntive grazie a quanto affermato all’interno degli articoli 64 e seguenti del decreto legislativo del 6 settembre 2005, numero 206 del Codice del Consumo.

Con il recesso anticipato il cliente esercita il diritto di ripensamento che per altro è anche disciplinato dal artt.52 e seguenti del Codice del Consumo.

Al fine di esercitare il recesso anticipato Tim basta inviare una dichiarazione espressa al numero di fax 800-000187 o anche all’indirizzo indicato dal Servizio Clienti 187.

La dichiarazione deve indicare la volontà di recedere e la data di accettazione dell’offerta da parte di Tim.

In alternativa è possibile utilizzare l’apposito modulo di recesso scaricabile in formato PDF alla sezione modulistica del portale Tim.

E’ possibile dunque interrompere un qualsiasi contratto stipulato a distanza attraverso il telefono o via Internet entro e non oltre il termine max. di 14 giorni dalla sottoscrizione.

Il tutto avviene senza il pagamento di costi aggiuntivi.

La disdetta deve essere inoltrata al seguente indirizzo:

Telecom Italia SpA – Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino, RM

In alternativa, è possibile inviare la richiesta di disdetta al numero di fax 800.000187.

>>Clicca qui per scaricare il modello disdetta Telecom<<

Disdetta Telecom prima della scadenza

Se invece succede che è stato superato il 14esimo giorno del contratto, ma non si è ancora raggiunta la scadenza del contratto è possibile inoltrare la disdetta Telecom anche se questa comporta dei costi.

I costi per la disdetta sono di € 35,18 per la linea ADSL e 99 per la linea in fibra ottica.

A questi primi costi se ne devono aggiungere degli altri, eventualmente previsti dal piano sottoscritto con Telecom.

Al fine di eseguire la disdetta si deve necessariamente compilare un apposito modulo e inviarlo tramite raccomandata all’indirizzo seguente:

Telecom Italia SpA – Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino, RM

E’ anche possibile provvedere all’inoltro anticipato della richiesta di disattivazione inviando un fax al numero 800.000187.

E’ molto importante tenere presente che la richiesta di disdetta deve essere inviata con un preavviso di almeno 15 giorni per fare in modo che i servizi siano disattivati entro la data desiderata.

La disdetta Telecom potrà essere inoltrata anche tramite posta elettronica certificata PEC, all’indirizzo:

disattivazioni_clientiprivati@pec.telecomitalia.it.

Ricordiamo che al fine di effettuare la disdetta Telecom vi è l’obbligo di versare i costi di disattivazione e quelli eventualmente previsti dal piano sottoscritto con TIM.

Disdetta Telecom alla scadenza del contratto

Se invece si è arrivati alla scadenza del contratto è possibile disdire il rapporto con Telecom senza spese aggiuntive.

Al fine di effettuare la disdetta non si deve far altro che compilare e inviare un apposito modulo tramite raccomandata al seguente indirizzo:

Telecom Italia SpA – Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino, RM

Ricordiamo che anche in questo caso la disdetta Telecom potrà essere inoltrata tramite posta elettronica certificata PEC al seguente indirizzo:

disattivazioni_clientiprivati@pec.telecomitalia.it.

Alla richieda di disdetta è necessario allegare la copia di un documento d’identità valido.

Disdetta Telecom per variazioni contrattuali

Secondo quanto disposto dall’art. 70, comma 4 del art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, tutti gli abbonati hanno il diritto di recedere dal contratto, senza penali, all’atto della notifica di proposte di modifiche delle condizioni contrattuali.

Tutti gli abbonati sono informati con adeguato preavviso che non potrà mai essere inferiore a 30 giorni di tali eventuali modifiche e sono informati allo stesso tempo del loro diritto di recedere dal contratto, senza penali nel caso in cui non accettano le nuove condizioni.

Questo vuol dire che Telecom Italia deve avvisare tutti i suoi clienti di eventuali variazioni contrattuali. I clienti hanno poi possibilità di recedere dal contratto senza costi nel caso in cui decidono di non accettare nuove condizioni contrattuali.

Disdetta Telecom per disservizi

Si tratta di un caso di recesso particolare che prevede il recesso e quindi la disdetta TIM senza dovere pagare dei costi aggiuntivi per via di alcuni disservizi che si registrano.

Questo succede solitamente per le connessioni di rete.

Ad esempio, nel caso in cui la linea ADSL non funzioni o non rispetti la velocità minima garantita nel contratto è possibile recedere da questo effettuando la disdetta.

Al fine di potere far questo è necessario prima di tutto effettuare un test ADSL con valore legale.

Un volta effettuato questo è possibile inviare un reclamo, allegando i risultati del test che confermano la presenza di un’inadempienza contrattuale.

Telecom ha un max. di 30 giorni per ripristinare il servizio a livello ottimale. Una volta trascorso questo periodo di tempo, nel caso in cui il disservizio è confermato da una seconda misurazione, si può chiedere e ottenere il recesso immediato dal contratto.

Disdetta TIM dispositivi a noleggio

Telecom mette a disposizione dei suoi clienti dei dispositivi a noleggio, siano essi telefoni o modem. Sono offerti solitamente in comodato d’uso e il cliente si vede addebitato dei costi mensili per il noleggio.

Se si possiedono dei dispositivi a noleggio nel momento in cui si effettua la disdetta Telecom questi devono necessariamente essere restituiti al mittente.

La restituzione deve essere effettuata entro e non oltre 30 gg. dalla cessazione del contratto portandoli direttamente in un centro autorizzato o inviandoli all’indirizzo seguente:

Telecom Italia S.p.A. c/o Geodis Logistics – Magazzino Reverse A22, Piazzale Giorgio Ambrosoli snc – 27015 Landriano PV

Per quanto riguarda i centri TIM autorizzati, i principali sono i seguenti:

  • Roma – Viale Liegi, 31
  • Milano – Piazza Cordusio snc – ang. Via Broletto
  • Napoli – Centro Direzionale – Isola A4
  • Palermo –  Via della libertà, 37/d
  • Treviso – Via XX Settembre, 2

Tutti i dispositivi devono essere restituiti integri e non danneggiati possibilmente all’interno della loro confezione originale.

>>Clicca qui per scaricare il modulo Disdetta TIM con telefono a noleggio<<

Disdetta Telecom non Accettata

Attenzione a questo piccolo particolare!

Secondo quanto previsto all’interno del contratto, Telecom può rifiutare la disdetta ma solo nel caso in cui siano presenti inadempienze da parte del cliente. Un esempio potrebbe essere il non pagamento delle bollette arretrate. Altro esempioinvece potrebbe essere l’invio della disdetta in modo completamente errato o anche perché non ha allegato la copia del documento d’identità.

Cessazione definitiva linea ADSL Tim

E’ possibile anche optare per la cessazione definitiva del rapporto “utenza Tim”. E’ possibile procedere a questo chiamando il 187 e seguire le istruzioni degli operatori.

Si potrebbe anche optare per la disdetta in autonomia. In questo caso si devono seguire i seguenti passaggi:

  1. Collegarsi al sito ufficiale TIM;
  2. Scaricare il modulo di cessazione definitiva linea ADSL presente all’interno della sezione modulistica. Qui si deve scegliere:
    1. Clienti con dispositivi a noleggio (o in comodato);
    1. Clienti senza dispositivi a noleggio.
  3. Stampare il modulo:
    1. Compilarlo in ogni sua parte;
    1. Firmarlo;
  4. Inviare il modello all’indirizzo TIM, Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (Roma).

La disattivazione definitiva dei servizi diviene operativa in un tempo massimo di 15 giorni.

>>Clicca qui per scaricare il modello – Disdetta ADSL Telecom – TIM<<

Come restituire le apparecchiature

Tutte le apparecchiature che sono state fornite al cliente a seguito dell’attivazione di un’offerta Adsl Tim (in comodato d’uso gratuito o a noleggio) devono essere restituite in caso di disattivazione definitiva, disdetta o recesso anticipato per ripensamento.

In pratica il cliente deve restituire le apparecchiature ricevute in buono stato e devono essere inoltrate al seguente indirizzo:

Telecom Italia S.p.A. c/o Geodis Logistics -Magazzino Reverse A22-Piazzale Giorgio Ambrosoli snc -27015-Landriano, PV.

La consegna deve avvenire entro un termine max. 14 giorni dal recesso (o entro 20 giorni qualora i dispositivi vengano spediti contestualmente alla richiesta di recesso).

Quanto costa disdire un contratto Telecom?

La disdetta TIM prevede dei costi nonostante il Decreto Bersani (legge 40/2007) abbia abolito le penali in caso di recesso anticipato dal contratto.

Al fornitore resta infatti il diritto di applicare costi di disattivazione inerenti al servizio stabilito nelle condizioni generali di contratto che è per altro buona norma consultare attentamente.

Nel caso specifico di Telecom Italia in seguito alla cessazione del rapporto contrattuale, anche se trascorsi più di 12 mesi dalla sottoscrizione, l’importo richiesto a fronte dei costi di disattivazione sostenuti dall’operatore è pari a 35,18 euro (IVA inclusa), e a 99 euro (IVA inclusa) in caso di rinuncia ai seguenti servizi:

  • Tuttofibra Plus;
  • Tuttofibra;
  • Internetfibra (offerte TIM fibra).

Potrebbero esservi utili anche il seguente modello: Disdetta TIM senza telefono a noleggio

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Plus500 Deposito: 100 €
Licenza: FCA-CySEC-ASIC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Alvexo Deposito: 500 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com