Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 12-04-2014 9:15 Aggiornato il: 01-05-2016 22:10

Pro e contro delle polizze vita

Le polizze vita rappresentano un investimento tranquillo che offre rendimenti costanti nel corso degli anni. Tra i vantaggi principali di questa tipologia di investimento figura al primo posto l’esenzione dalla cosiddetta mini patrimoniale, pari allo 0,2% e che colpisce tutti gli investimenti finanziari, inoltre sono esenti dall’imposta di successione in quanto non ricomprese nell’asse ereditario e i capitali liquidati sono impignorabili e insequestrabili.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Meglio ancora, inoltre, se si punta sulle polizze vita rivalutabili, in quanto riescono a proteggere l’investitore dagli alti e bassi del mercato, con un criterio di contabilizzazione che, non tenendo conto delle oscillazioni quotidiane dei titoli sottostanti, permette di eliminare il rischio derivante dalla volatilità dei titoli finanziari.

Tra i contro, tuttavia, figura lo scarso rendimento dell’ultimo periodo strettamente collegato al calo dei tassi di interesse. Questo ha fatto si che le polizze vita dal punto di vista dei rendimenti riescono ancora a battere BOT e inflazione, mentre risultano invece piuttosto lontane dai rendimenti dei BTP e delle azioni. Ad esempio, se si considera il 2013, le polizze vita hanno reso in media il 3,3%, mentre i BTP hanno reso quasi il doppio, ovvero il 6,2%. Ancora più elevata è poi la differenza con i titoli azionari, il cui rendimento medio nel corso dello scorso anno ha superato il 20%, sia nel caso dei titoli italiani che per quanto riguarda i titoli internazionali.

Altri contro delle polizze vita sono senza dubbio i costi elevati molto spesso applicati e che influiscono sull’investimento stesso, dal momento che solo una parte del capitale versato viene investito, mentre l’altra parte serve a coprire eventuali spese. Stessa cosa accade per i rendimenti, che generalmente vengono corrisposti al sottoscrittore nella misura dell’80% circa. Da non sottovalutare inoltre l’opzione del riscatto, molto spesso penalizzante soprattutto se richiesto nei primi anni.

+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC, Consob, CNMV, BaFin, KNF
Strumenti Intregrati
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.