Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 15-11-2014 10:30

Risparmiare con i farmaci equivalenti

Acquistare i farmaci può rivelarsi un vero e proprio salasso per molte famiglie: il costo dei medicinali è diventato molto alto. Naturalmente, non si può rinunciare a curarsi, ma si può farlo senza pesare troppo sul portafoglio. Come? Scegliendo i farmaci  equivalenti, che costano meno dei corrispettivi “griffati” ma funzionano alla stessa maniera.

I farmaci equivalenti contengono lo stesso principio attivo, nella stessa quantità, del medicinale originale, chiamato medicinale di riferimento; hanno la stessa forma farmaceutica e lo stesso modo di somministrazione; in pratica, si tratta di farmaci che rispondono agli stessi criteri di qualità, efficacia e sicurezza del farmaco originale, oltre alla stessa composizione qualitativa e quantitativa in termini di principio attivo. I farmaci equivalenti possono essere sia da banco sia acquistabile solo con ricetta medica, esattamente come accade per i medicinali di riferimento.

Perché i farmaci equivalenti costano di meno? Il prezzo inferiore del medicinale equivalente rispetto all’originale è dovuto al fatto che l’azienda che lo produce ha dovuto sostenere spese molto più basse non avendo dovuto affrontare i costi della ricerca.

La Legge 149/2005 ha stabilito la possibilità di sostituire il medicinale originale, direttamente in farmacia, con un equivalente di prezzo più basso.

I farmaci equivalenti non sono medicinali di serie b: è esattamente come quello di riferimento ed è “equivalente” ad esso per qualità, efficacia e sicurezza, con in più il vantaggio di costare di meno e, quindi, di essere accessibile anche a chi è in condizioni economiche meno floride.

Nessun dubbio sulla sicurezza, dunque: i controlli sulla qualità dei medicinali vengono effettuati anche dopo l’immissione sul mercato e gli accertamenti sono gli stessi che vengono eseguiti su tutti i medicinali, ossia la verifica della rispondenza alle specifiche riportate nella documentazione del produttore e nelle monografie di farmacopea europea.

Insomma: scegliere i farmaci equivalenti permette di risparmiare soldi senza intaccare la qualità e l’efficacia del prodotto.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com